Home Attualità Arsenale dei Clan ritrovato in un box a Marano in provincia di...

Arsenale dei Clan ritrovato in un box a Marano in provincia di Napoli

234
SHARE
Arsenale dei Clan ritrovato in un box a Marano in provincia di Napoli-1

Arsenale dei Clan ritrovato in un box a Marano in provincia di Napoli

Stamane l’Arma dei carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna ha dato esecuzione a 10 ordinanze di custodia cautelare nei comuni dell’hinterland a Nord di Napoli arrestando 10 indagati ritenuti legati ai clan camorristici degli “Orlando” e “Nuvoletta-Lubranorecentemente azzerati dopo una grande operazione dei carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna. Le accuse formulate, a vario titolo, sono di associazione di tipo mafioso e di estorsione aggravata da finalità mafiose.

Questa ennesima azione dell’Arma è da ritenersi all’interno della prosecuzione delle numerose ed efficaci attività di indagine, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea, che lo scorso 18 aprile ha portsto alla esecuzione di 33 provvedimenti cautelari ed a fine di giugno a un sequestro di beni per circa 10 milioni di euro.

Arsenale dei Clan ritrovato in un box a Marano in provincia di Napoli-1

Ieri, invece, è stata fatta irruzione in un box all’interno di un parco privato di via De Curtis a Marano di Napoli dove è stato rinvenuto dai militari dell’arma un vero e proprio arsenale composto da 4 mitragliatori automatici kalashnikov, 1 mitragliatrice, 1 fucile, 3 semiautomatiche, caricatori e circa 600 cartucce.Ritrovati e sequestrati anche due scooter, una autovettura ed un furgone risultati rubati, 3 coltelli, alcune parrucche e giubbotti antiproiettile.

I militari di Marano e Giugliano hanno provveduto all’arresto di tale Andrea Felaco, 23 anni, incensurato che pare sia risultato il “custode” del locale.

Rispondi