Home Attualità Cagliari dramma della gelosia: massacra la fidanzata e si uccide lanciandosi da...

Cagliari dramma della gelosia: massacra la fidanzata e si uccide lanciandosi da un cavalcavia

111
0
SHARE
Cagliari dramma della gelosia: massacra la fidanzata e si uccide lanciandosi da un cavalcavia

Cagliari dramma della gelosia: un giovane venticinquenne, massacra di botte la fidanzata e credendola morta si uccide lanciandosi da un cavalcavia nei pressi dello stadio Sant’Elia.

Cagliari dramma della gelosia. Un giovane di venticinque anni, tale Riccardo Madau, cagliaritano, è morto stanotte, lanciandosi dal cavalcavia di viale Ferrara, all’ingresso del rione di Sant’Elia, nota zona del capoluogo sardo, dove vi è anche lo stadio. Tutto nasce da una lite in macchina con la sua fidanzata forse per gelosia. La ragazza ventiseienne di nome Manuela Picci, di Assemini, è stata rinvenuta accasciata al suolo, tra il vecchio e il nuovo stadio, ancora in vita ma in gravissime condizioni. A dare l’allarme il custode dello stadio, richiamato dalle urla provenienti dal cavalcavia.

L’auto, invece, stando a quanto rivelato dalle primissime ricostruzioni, è stata ritrovata molto distante dal corpo de giovane  e dalla fidanzata, peraltro, era parcheggiata di traverso. Una posizione sicuramente non normale. Sul luogo del dramma si sono portati i sanitari del 118 ed una volante della polizia. Secondo gli investigatori l’ipotesi più attendibile  è quella del suicidio dopo aver tentato un omicidio. Il giovane infatti, avendo colpito la ragazza più volte con pugni e schiaffi pensava forse di averla uccisa. Preso dal rimorso, quindi avrebbe deciso di suicidarsi gettandosi giù dal cavalcavia del rione Sant’Elia di Cagliari.

Amici e parenti dei due giovani, ascoltati dagli agenti della Squadra Mobile diretti da Marco Basile, hanno riferito di una coppia affiatata. I due fidanzati  vivevano con i genitori di lei, ad Assemini. E ieri sera sarebbero usciti con degli amici. La coppia però non ha fatto mai ritorno a casa. Il venticinquenne è deceduto sul colpo mentre  la ragazza è in coma all’ospedale Brotzu.

Coloro che conoscevano la coppia dicono di aver assistito spesso ad alcuni episodi di gelosia, ma del resto normali tra le coppie. Ieri sera invece nel quartiere Sant’Elia di Cagliari dramma della gelosia con un morto ed una ragazza in fin di vita.

 

Rispondi