Home Attualità I Campi Flegrei in un importante programma scientifico tedesco

I Campi Flegrei in un importante programma scientifico tedesco

893
SHARE

Le Meraviglie dei Campi Flegrei sono stati oggetto di interesse di un importante programma scientifico della televisione nazionale tedesca.

Meraviglie dei Campi Flegrei è stato un format televisivo con ascolti record, superiori agli otto milioni di telespettatori. La redazione di Terra X, prestigioso magazine giornalistico di inchiesta in onda sulle frequenze della rete nazionale della Germania, tutte le domeniche in prima serata, ha scelto per la puntata dedicata alle straordinarie bellezze della natura, spesso poco conosciute al pubblico, la zona del Campi Flegrei tra la cittadina di Baia e Pozzuoli, partendo dai segreti di Baia sommersa.

I Campi Flegrei in un importante programma scientifico tedesco-1

La redazione dell’emittente nazionale tedesca ha affidato la produzione esecutiva al regista italiano Gianfranco De Vito ed al produttore Paolo Lubrano. Le riprese si sono articolate in quattro giorni grazie a mezzi tecnologici all‘avanguardia. Le  telecamere hanno girato in lungo ed in largo per le strade di Baia, Bacoli e Pozzuoli alla scoperta della rara bellezza di quei luoghi, dal valore storico e culturale da fare invidia a molti paesi.

Una grandissima opportunità di comunicazione e visibilità per una terra che fa del turismo la sua risorsa maggiore. Il pubblico di Terra X è un pubblico molto affascinato dalle immagini di luoghi suggestivi che rappresentano un autentico patrimonio storico e culturale dell’intera umanità. Per la Germania, l’Austria e a Svizzera, l’appuntamento domenicale con questo programma scientifico e culturale che fa conoscere meraviglie impareggiabili come le meraviglie dei  Campi Flegrei, è diventato imperdibile.

I Campi Flegrei in un importante programma scientifico tedesco-2

Dirk Steffens uno dei giornalisti più conosciuti in Germania, per quanto riguarda i programmi a sfondo  storico culturale e scientifico, una sorta di Piero Angela tedesco, ha svelato al pubblico della televisione germanica la magia e le meraviglie dei Campi Flegrei. Un territorio ricco di storia, arte e bellezze naturali. A cavallo tra cielo e mare, dove poeti e studiosi di tutte le epoche sono rimasti incantati.

Per la cronaca “La discesa degli inferi” narrata dai poeti  Virgilio e Dante, l’Anfiteatro Flavio con le celle dei gladiatori, la “danza delle lucciole” sul Monte Gauro, l’incantevole Casina Vanvitelliana…sono soltanto  alcune delle meraviglie dei Campi Flegrei.  Il Lago D’Averno, la Solfatara, il Catello Aragonese, l’Anfiteatro Flavio, il Tempio di Serapide, sono gli esempi più rappresentativi di queste meraviglie flegree che ci teniamo ben strette.

Rispondi