Home Attualità Influenza autunnale già in arrivo, circa 5 milioni di italiani contagiati

Influenza autunnale già in arrivo, circa 5 milioni di italiani contagiati

340
0
SHARE
influenza autunnale

Influenza autunnale, sta per arrivare il virus virale che dovrebbe essere di media intensità, come l’anno scorso. Si presume comunque che oltre cinque milioni di italiani saranno contagiati.

Influenza autunnale è già partito il count down per l’arrivo del virus virale di quest’anno. A breve sarà attivata anche la campagna vaccinale programmata dai sanitari intorno alla prima decade del mese prossimo.

Influenza autunnale, quest’anno avrà circa la stessa intensità registrata nella passata stagione. Tuttavia la composizione del nuovo vaccino sarà un pò diversa da quella del 2016. Infatti, a detta dell’Agenzia europea dei farmaci, nel vaccino è stata inserita una variante del virus chiamata Michigan, per il resto il nuovo vaccino anti influenzale non si discosterà da quello passato. Gli italiani però non dovranno prendere sottogamba questa nuova influenza autunnale considerata dagli esperti abbastanza pesante.

Nello scorso autunno – inverno il virus influenzale ha inchiodato a letto oltre 5 milioni e mezzo di italiani di tutte le età. In questo 2017 la media dovrebbe essere quasi uguale. I medici hanno dichiarato che l’influenza autunnale 2017 dovrebbe risultare mediamente cattiva. Pertanto sarebbe consigliabile vaccinarsi, in particolare le solite categorie a rischio, gli anziani, i malati cronici e i bambini. Nelle persone anziane, secondo gli esperti la febbre potrebbe anche comparire ma il virus potrebbe creare addirittura danni neurologici.

A prescindere una buona regola dettata dalla sanità è quella di lavarsi molto spesso le mani e cercare di scansare gli starnuti altrui. Occorre inoltre fare attenzione ai bambini che di regola sono i primi ad ammalarsi, in questi frangenti, contagiati involontariamente da genitori fratellini e parenti. Purtroppo in Italia meno del 50% sono coloro i quali ricorrono al vaccino per tutelarsi, la maggior parte risulta essere peró la fascia over 65.

A quanto pare i più giovani sono restii al vaccino. Secondo il virologo dovrebbero vaccinarsi tutti, a prescindere come avviene del resto negli altri paesi europei ed anche in America. L’influenza è una delle malattie più comuni. Consiste in un’infezione, causata da un virus, che colpisce l’apparato respiratorio, dal naso fino ai polmoni. Per questo la vaccinazione, unica vera difesa contro l’influenza, andrebbe ripetuta ogni anno.

Il picco medio.di maggiore intensità di questa ennesima influenza autunnale è previsto tra fine ottobre e inizio novembre.

.

 

 

Rispondi