Home Attualità Kenya elezioni: I candidati presidenti appartengono a famiglie che si contendono il...

Kenya elezioni: I candidati presidenti appartengono a famiglie che si contendono il potere da mezzo secolo

313
SHARE
Kenya -Elezioni 2017

Kenya oggi si vota per eleggere il nuovo presidente oltre ai membri delle due camere del Parlamento e quelli dei governi locali, ma il voto più importante e più atteso è sicuramente quello presidenziale.

I candidati in lizza sono otto ma solo due hanno davvero delle possibilità di vittoria, questi sono, l’attuale presidente del Kenya, Uhruro Kenyatta, e il suo più importante oppositore, Raila Odinga.

In relazione a questo prossimo evento, che rappresenta per la nazione un carattere miliare, l’ex presidente americano Barack Obama ha voluto esprimere le proprie considerazioni, sulle elezioni in corso oggi in Kenya, rilasciando un comunicato:.

“Invito i leader kenioti a rifiutare violenza e istigazione; a rispettare la volontà popolare; invito le forze di sicurezza ad agire con professionalità e neutralità: e a collaborare a prescindere dall’esito, invito tutti i kenioti a fare in modo che le elezioni e il post-elezioni siano pacifici e credibili, rafforzando la fiducia nella vostra nuova Costituzione e nel futuro del Paese. Qualsiasi disputa elettorale dovrebbe essere risolta pacificamente, attraverso le istituzioni e lo stato di diritto”.

Queste elezioni sono più di una pietra miliare per il Kenya, e invito il presidente (Uhuru) Kenyatta e (Raila) Odinga e tutti i kenioti ad agire rispettando il proverbio ‘non abbiamo ereditato questa terra dai nostri antenati, l’abbiamo presa in prestito dai nostri figli‘”.

Il padre dell’ex presidente americano Obama, Barack Obama Sr., era nato in Kenya. Barack Obama visitò il Paese africano nel 2015 e in quell’evento domandò ai leader di: “Rafforzare la fragile democrazia, di lottare contro la corruzione, di superare le divisioni etniche e di rispettare i diritti umani”.

Rispondi