Home Benessere Latte di mandorla rifornimento di benessere

Latte di mandorla rifornimento di benessere

482
SHARE

Latte di mandorla rifornimento di benessere

Si ottiene dalla spremitura di mandorle tritate che poi vengono lasciate in infusione in acqua fredda. Il latte di mandorla ha origini tutte italiane, nasce, infatti, negli antichi monasteri della Sicilia, i monaci lo utilizzavano prevalentemente come bevanda dissetante. Con il diffondersi della dieta vegetariana e vegana è oggi molto utilizzato come sostitutivo del latte vaccino presentando molte meno calorie rispetto al latte di soia. Utile anche nella preparazione di molte bevande fredde, granite, frullati di frutta. Non contiene glutine e lattosio e può essere bevuto anche da chi è sofferente di intolleranza.

latte di mandorla

Il latte di mandorla risulta un valido alimento per tutti coloro che soffrono di problemi cardiovascolari, l’assenza di colesterolo lo rende ottimo per mantenere un cuore forte e sano. Il potassio agisce come vasodilatatore, riducendo lo stress e la tensione sul muscolo cardiaco, abbassando la pressione. Nella sua composizione è rilevata la presenza di antiossidanti, Tocoferolo, che aiutano a combattere il problema dei radicali liberi, prevenendo il cancro e ritardando il processo di invecchiamento. Ricco di vitamine e minerali: vitamina E, A, B2 e vitamina D, tiamina, riboflavina, niacinaproteine, Omega 6, ferro, magnesio, potassio, zinco, calcio, selenio, manganese.

lattedimandorla

Il latte di mandorla è senz’altro un ottimo dissetante ma è anche molto attivo sulla digestione in quanto svolge una funzione di pulizia dell’intestino. Ideale nei casi di colite o diarrea, poichè ricco di fibra naturale solubile e insolubile che protegge le pareti intestinali e che fa molto anche contro la gastrite.

Rispondi