Home Cronaca locale Maltempo: Italia flagellata da nubifragi e allagamenti

Maltempo: Italia flagellata da nubifragi e allagamenti

196
SHARE

Maltempo: in questi giorni l’Italia è flagellata da nubifragi,  allagamenti e cascate di fango da nord a sud. Allerta Veneto e Basilicata.

Il maltempo imperversa da qualche giorni in tutta la nostra penisola. La prevista  perturbazione atlantica sta flagellando molte regioni italiane e continuerà a farlo ancora per qualche giorno, con l’unica eccezione di domani, mercoledì. Le piogge ed  i nubifragi hanno, sì messo fine al problema della siccità, tuttavia hanno arrecato notevoli disagi alla popolazione, tra allagamenti, cascate di fango  e black out.

Da domenica sera il maltempo ha colpito anche la Campania, che ha subito innumerevoli problemi di viabilità. Infatti nel Napoletano ed in diverse  zone della regione, a causa dell’abbondante pioggia che si è abbattuta tra Napoli e Caserta  c’è stato un blackout in una limitata area del centro del capoluogo partenopeo, che ha coinvolto più di 90 abitazioni; l’energia elettrica è stata ripristinata solo dopo qualche ora.

Maltempo Italia flagellata da nubifragi e allagamenti-1

Infiltrazioni d’acqua hanno, inoltre, provocato danni al trasporto su gomma e su ferro. La stazione Municipio della linea 1 della metropolitana collinare di Napoli  è stata temporaneamente chiusa. In provincia di Avellino, ed in particolare nella zona di Montoro, temporali, pioggia e vento hanno causato la caduta di alcuni alberi, obbligando i vigili del fuoco a numerosi interventi.

Anche a Caserta, nei pressi della Reggia, impraticabile il sottopasso, e  nel Casertano, soprattutto nell’area di Santa Maria Capua Vetere, il violento temporale ha causato allagamenti e danni alle strade, rendendo assai difficile la circolazione delle auto. Non da meno i danni nel salernitano dove detriti, fango ed alberi sradicati impediscono il passaggio sia a piedi che in macchina.

Positano, ieri mattina si presentava sommersa dal fango. Situazione molto difficile in tutti i comuni dell‘Agro -Nocerino  – Sarnese, a Nord di Salerno, dopo i nubifragi di domenica. Una situazione che ha indotto il sindaco, Cosimo Ferraioli, a consigliare ai cittadini di non uscire per il centro cittadino fino alla rimozione del materiale e di chiudere tutte le scuole per la giornata di ieri.

La costiera amalfitana sembrava irriconoscibile, in spiaggia si sono riversati acqua e detriti causando allagamenti anche n qualche ristorante e lo spostamento di alcune barche posizionate sull’arenile. Il vice sindaco del Comune costiero, Francesco Fusco, è alle prese con una situazione assai complicata. Si spera soltanto che il maltempo dia una tregua, onde evitare l’accumulo di materiale e detriti per le strade.

Rispondi