Home Attualità Noci : mangiarle fa molto bene alla salute lo confermano gli studiosi

Noci : mangiarle fa molto bene alla salute lo confermano gli studiosi

326
SHARE
noci: fanno bene alla salute e lo confermano gli studiosi-1

Noci : mangiarle fa molto bene alla salute e lo confermano gli studiosi

“Starei in un guscio di noce e mi reputerei re di uno spazio infinito.”

(William Shakespeare, Amleto)

Una recentissima ricerca portata avanti da studiosi di diverse parti del mondo, ha dimostrato che mangiare anche poche noci al giorno, sia di notevolissima importanza come rimedio per le malattie cardiache. Le noci sono un toccasana per il nostro organismo. La stessa ricerca dimostra anche che assumere noci abbia un importante azione regolatrice per i livelli di colesterolo nel sangue oltre che per la flessibilità dei vasi sanguigni. 

Mangiare noci fa bene alla salute e lo confermano gli studiosi-2

“La frutta secca non fa ingrassare, anzi aiuta a dimagrire. Contiene importanti nutrienti e dà una mano a mantenere la salute e il peso entro i limiti normali. ”

(Umberto Veronesi)

Le noci combattono il cancro.

I benefici sono tantissimi e si manifestano dopo sole 4 ore dall’assunzione delle noci. Le noci combattono il cancro, prevengono l’Alzheimer ed il diabete, riducono lo stress oltre che le possibilità di contrarre il cancro alla prostata e al seno. Nell’antica Grecia e nel Medioevo, le noci venivano utilizzate  in ambito neurologico per curare problemi mentali, generiche affezioni del cervello e mal di testa.

Mangiare noci fa bene alla salute e lo confermano gli studiosi-3

Un antico dolce fatto con le noci.

Avete mai assaggiato uno squisito dolce fatto con le noci? Rievocando anche la storia romana, è interessante porre l’accento sulla squisita ricetta dei mostaccioli romani. Piatto antichissimo che deriva dal latino “mustaceum”, che indica un dolce fatto con mosto d’uva. Infatti la ricetta è caratterizzata da uno squisita mistura di noci sgusciate, pepe, miele, uova e cannella. Si tratta di dolcini semplici, preparati con pochi ingredienti e pronti in poco tempo. Questa sorta di delizioso biscotto romboidale continuò ad essere preparato anche dopo l’epoca romana, divenendo poi uno dei dolci del periodo natalizio, a cui vengono aggiunti ingredienti come uvetta, cioccolato, mandorle e fichi secchi.

 

Rispondi