Home Calcio Mario Rui chiodo fisso di Sarri per la difesa azzurra

Mario Rui chiodo fisso di Sarri per la difesa azzurra

412
0
SHARE
Mario Rui chiodo fisso di Sarri

Il terzino della Roma Mario Rui è un chiodo fisso del tecnico del Napoli, Sarri che insiste con la dirigenza del club partenopeo per riaverlo alle sue dipendenze, dopo Empoli. 

Sebbene il Napoli non abbia ancora compiuto operazioni nè in entrata nè in uscita, la dirigenza partenopea è in pieno fermento per rinforzare la squadra. Il nome caldo del momento è il terzino portoghese della Roma Mario Rui che è voluto fortemente dall’allenatore toscano, per averlo avuto già nella sua parentesi ad Empoli.

In verità il ventiseienne difensore di piede sinistro in forza alla società giallorossa, è praticamente fermo da tempo. Nell’ultima stagione fra infortuni e scelte tecniche ha disputato soltanto 5 gare di cui solo 3, in qualità di titolare. Ciò nonostante Mario Rui rappresenta  sorprendentemente, l’oggetto dei desideri del club partenopeo in questa nuova campagna estiva di calciomercato.

Molto lunga ma non certamente impossibile, come ha precisato,  l’esperto di mercato, Alfredo Pedullà, la chiusura della trattativa. Il club capitolino, che ha riscattato il giocatore portoghese dall’Empoli per 6 milioni, appena il mese scorso, sarebbe favorevole alla vendita e sembra che abbia già trovato un accordo di massima con il Napoli sulla base di dieci milioni di euro.

Resta soltanto da convincere il difensore lusitano, come anticipato già allenato da Sarri per due anni all’Empoli.  Per invogliare il calciatore, il Napoli ha messo sul tavolo una proposta di cinque anni di contratto ed un aumento rispetto all’attuale ingaggio corrispostogli dalla Roma. Il club di De Laurentiis vorrebbe chiudere l’affare Mario Rui, entro il raduno del 3 luglio, le possibilità sono più che  buone. Tuttavia, al momento, c’è ancora l’ostacolo del neo tecnico dei giallorosssi. Infatti, Di Francesco non ha dato finora il suo placet alla cessione.

De Laurentiis rientrerà da Los Angeles, a breve ma in ogni caso ci sarà un briefing di mercato per valutare le varie situazioni perché, per ora manca un punto di svolta. Il presidente del Napoli aveva chiamato personalmente Mario Rui per convincerlo a trasferirsi al’ombra del Vesuvio, ricevendo un ni. Ma, adesso, la società azzurra ha lanciato una proposta che ingolosisce molto il portoghese, combattuto tra la titolarità garantita a Roma e la possibilità di ritrovare Sarri. Staremo a vedere!

 

Rispondi