Home Calcio Massimiliano Allegri: “Il prossimo anno Juventus e Napoli un filino davanti a...

Massimiliano Allegri: “Il prossimo anno Juventus e Napoli un filino davanti a tutte!”

393
0
SHARE
Massimiliano Allegri:

Massimiliano Allegri, che ha da poco ha  rinnovato il contratto con la Juve, intervistato sulle prospettive del campionato 2017/18, ha affermato: “Il prossimo anno Juventus e Napoli partono un filino davanti a tutte le altre squadre”!

Il tecnico livornese della Juventus, Massimiliano Allegri, il quale ha appena prolungato il proprio rapporto con la società bianconera, intervistato dai responsabili del sito web tuttojuve.com, riguardo alle prospettive del  prossimo campionato, si è sbilanciato, affermando che la Juventus ed il Napoli,  saranno, a fine agosto, ai nastri di partenza, un filino davanti a tutte le altre squadre di vertice.

Ma ecco, qui di seguito le esternazioni di Massimiliano Allegri:

Capisco l’amarezza di tutti per aver perso in malo modo la finale di Cardiff, peraltro la seconda finale persa in tre anni. Però bisogna anche guardare il bicchiere mezzo pieno dal momento che abbiamo conquistato un altro scudetto, che è il sesto di fila e scusate se è poco ed inoltre abbiamo vinto la terza Coppa Italia consecutiva”.

Una finale persa, mettetevela come vi pare, non può cancellare un’annata straordinaria, in cui Roma e Napoli hanno fatto il record di punti della loro storia.

Mi chiedete cosa accadrà nel prossimo campionato di serie A? Ebbene, secondo il mio modesto punto di vista, penso che Juventus e Napoli siano un filino davanti agli altri. Si tratta di due squadre già attrezzate per vincere, mentre le altre hanno bisogno di rinnovarsi.

Tuttavia credo che l’Inter possa rientrerà presto a lottare per lo scudetto, così come il Milan che sta facendo grandissime cose in questo mercato. Ma ci vorrà ancora un pochino di tempo. Riguardo alla Roma sono certo che confermerà la rosa dell’anno scorso e più o meno punterà, come l’anno scorso, a combattere per le prime posizioni

Ma ripeto, a mio avviso, vedo la formazione di Sarri come la nostra avversaria più pericolosa. Il Napoli non lo scopro sicuramente io, è sotto gli occhi di tutti che pratica il miglior calcio d’Italia. Con un anno in più di esperienza e di coscienza delle proprie forze, questa squadra darà filo da torcere a tutti!”

 

Rispondi