Home Basket Napoli Basket vince la prima gara in A2, Roma battuta 83-78

Napoli Basket vince la prima gara in A2, Roma battuta 83-78

135
SHARE

Finalmente il Napoli Basket vince la sua prima gara nel campionato di pallacanestro di A2; al PalaBarbuto Roma battuta 83-78.

La matricola Napoli Basket vince la sua prima gara in serie A 2. Un successo che arriva solo alla settima giornata, contro un’altra nobile decaduta, Roma. E’ stata la  Giornata del Cuore e dell’Orgoglio Napoletano; il team di Generazione Vincente Sèleco Cuore Napoli Basket ha finalmente, portato a casa i primi due punti stagionali per la gioia dei suoi tanti tifosi ed è quello che più conta in questo momento assai difficile di questa nuova stagione, cominciata purtroppo con il freno a mano tirato.

Gli uomini di Ponticiello battono con orgoglio e determinazione la Virtus Roma, tra le mura amiche del Palazzetto di Fuoriogrotta davanti a 1.700 cuori azzurri. 83-78 il risultato finale in favore della squadra di coach Ponticiello che muove la classifica e lascia finalmente quello zero, salendo a quota 2 punti.

L’avvio del match è molto combattuto tra le due squadre, del girone est del torneo di basket di serie A 2. La gara è infatti caratterizzata da continui rovesciamenti di fronte, fino a quando Roma non mette a segno un mini-break di 0-5, interrotto, tuttavia dai liberi di Nikolic e di Mascolo (13-13). Napoli prende fiducia ed ancora con il serbo Nikolic, e con la schiacciata di Basabe tocca il +4. Si chiude così la frazione  con la tripla di Mastroianni a cui risponde Landi da sotto 22-19.

Nel secondo quarto i padroni di casa iniziano con un grande sprint portandosi ad un distacco di + 6, grazie ai canestri di Fioravanti, Vangelov e Sorrentino che costringe al time out coach Corbani. Napoli Basket allunga ancora il vantaggio, in virtù di  due liberi di Sorrentino e la tripla di Mascolo. Si giunge così al riposo con il punteggio di 41 a 26.

Nel penultimo quarto Napoli trova qualche difficoltà nel ritrovarsi e denota qualche piccolo sbandamento, però, dopo il time out richiesto da Carbani, si riprende  e tocca il massimo vantaggio, lasciando a 17 punti di svantaggio gli ospiti romani. Nell’ultimo quarto Roma comincia con un altro piglio e si ritrova a meno 6 dagli azzurri.

Con il solito Thomas e Maresca la Virtus Roma  rosicchia altri  punti e giunge  fino al -4 a 2’15” dalla sirena.Giunge persino ad un solo punto di svantaggio, ma il quintetto di Pontociello non si disunisce e riesce a ripristinare un vantaggio di 5 lunghezze. Suona così  la sirena, Il Napoli Basket vince la sua prima gara nella nuova categoria, dopo sei scivoloni di fila.

Con il successo Napoli ha ripreso a far battere l’anima più che il cuore, ed adesso c’è un pò più di allegria in un ambiente che si era depresso dopo le tante mazzate subite finora. Coach Ponticiello, per fortuna,  ha le spalle cosi larghe da portarsi a casa tutto, purché in campo i suoi uomini mettano il cuore e l’anima oltre ogni ostacolo. I tifosi accorsi al PalBarbuto, cantano ed esultano. Il Napoli basket vince la sua prima gara in A2  e tira un forte sospiro di sollievo.

Rispondi