Home Attualità Ospedale Meyer Firenze: bambino di dieci anni muore durante operazione

Ospedale Meyer Firenze: bambino di dieci anni muore durante operazione

211
SHARE
Ospedale Meyer Firenze bambino di dieci anni muore durante operazione-111

Ospedale Meyer Firenze: sabato scorso un bambino di dieci anni è morto durante l’operazione a cui era stato sottoposto. 

Nel corso della degenza, da quanto si è appreso, il bambino avrebbe sofferto di una grave patologia. Misteriose le cause ed i genitori hanno presentato un esposto in procura per far piena luce sul drammatico caso, accaduto all’ospedale Meyer.

Altro caso di malasanità? Per il momento si indaga sulla triste vicenda verificatasi, sabato scorso, all’Ospedale Meyer di Firenze. Un bambino residente nel capoluogo toscano, di soli dieci anni è morto nel corso di un intervento chirurgico a causa di problemi vertebrali. Secondo i medici l’operazione neurochirurgica è andata come doveva andare ma il piccolo paziente ha perso la vita.

Per la cronaca, una ventina di giorni or sono, il piccolo era già stato sottoposto ad un primo intervento di chirurgia vertebrale dall’equipe di neurochirurgia. L’operazione, però, non era  conclusa, visto il sospetto della presenza di una grave patologia sottostante, per cui, era iniziato l’iter diagnostico, incluse le indagini genetiche. Quindi sabato scorso lo staff medico dell’Ospedale Meyer aveva deciso di procedere ad un secondo intervento, che il bambino, purtroppo non ha superato, per complicanze intercorse ed  è deceduto in sala di rianimazione.

Durante il ricovero all’Ospedale Meyer, il bambino avrebbe accusato, all’improvviso, questa grave patologia della quale non si conoscono ancora le cause. Pertanto i genitori insospettiti per quanto successo, hanno immediatamente presentato un esposto in Procura per capire effettivamente cosa sia accaduto al loro bambino.

Sia l’Azienda sanitaria che gli inquirenti hanno avviato le indagini per accertare eventuali responsabilità da parte dello staff sanitario dell’Ospedale Meyer. Il magistrato di turno ha già provveduto a nominare un proprio consulente ed ha ordinato che la salma del piccolo sia  sottoposta ad esame autoptico nel tentativo di saperne di più sulle cause del decesso.

Intanto come da prassi l’ospedale ha diramato un comunicato: “la Direzione e il personale dell’Ospedale pediatrico dell’Ospedale Meyer, esprimono cordoglio e vicinanza alla famiglia del piccolo colpito da un crudele destino”.

 

Rispondi