Home Italia Playoff andata Svezia vs Italia: Ventura verso il 3-5-2

Playoff andata Svezia vs Italia: Ventura verso il 3-5-2

238
SHARE
playoff andata Svezia vs Italia

Playoff andata Svezia vs Italia, spareggio Mondiale: Ventura verso il 3-5-2.

Due gare delicatissime per la nazionale azzurra di Ventura per tentare di strappare alla formazione svedese il pass per i Mondiali di Russia 2018. Nel primo playoff andata Svezia vs Italia che si disputerà dopodomani a Stoccolma, il commissario tecnico, ex granata, Giampiero Ventura pare orientato a dare spazio ad un nuovo modulo, sconfessando se stesso.

Infatti sembra sempre più probabile l’utilizzo del modulo 3-5-2 da parte del tecnico dell’Italia. In un certo senso, nel caso in cui  impiegasse  tale modulo, il ct azzurro rinnegherebbe il suo credo. A settembre scorso, statico nelle sue convinzioni, aveva deciso di affrontare la Spagna a Madrid con quello spregiudicato 4-2-4: e sappiamo tutti cosa è accaduto  in campo. Un modulo che in verità non ha funzionato neanche contro Israele, Macedonia ed Albania.

Del resto la nazionale italiana di oggi non ha gli interpreti adatti per offrire quel tipo di calcio auspicato da Ventura, il quale, con intelligenza, ha capito, seppur un pò tardi, di aver commesso qualche errore, il che lo obbligherà a rivedere le sue scelte  per non mettere a rischio la partecipazione dell’Italia ai prossimi campionati mondiali.

Nel playoff andata Svezia Italia di venerdì già decisivo perché sarà importante portare a casa  un risultato positivo in vista del match di ritorno a San Siro di lunedì prossimo. Dunque il 3-5-2 di ‘contiana’ memoria appare il modulo più redditizio per fronteggiare gli avversari di turno. Si tratta del modulo preferito da parte dei senatori nonché quello che offre maggiori garanzie per questo gruppo.

Ventura, dal canto suo, ultimamente, non sta vivendo un rapporto assai idilliaco con i giocatori e, proprio per questo motivo è intenzionato ad accogliere i consigli che provengono da calciatori di spessore come Buffon o De Rossi. Con la difesa a 3 andrebbe a ricomporsi la famosa ‘BBC’ con Barzagli, Bonucci e Chiellini, mentre a centrocampo De Rossi verrebbe coadiuvato  da Parolo  e da Verratti. Sulle fasce  laterali sembra  certa la presenza di Candreva, forse il più in forma della squadra, mentre a sinistra “l’inglese” Darmian è in vantaggio su Spinazzola.

In avanti certa  la presenza di immobile,ma non quella di Belotti. Il ‘Gallo’ è rientrato di recente dopo un grave  infortunio giocando solo  due partite con il Torino. Il bomber granata dovrà dunque guardarsi dalla concorrenza di Zaza, autore di ben 9 reti nella Liga con il Valencia in questa  prima parte di stagione. Forse il grande feeling  tra Immobile e Belotti potrebbe convincere  il commissario tecnico a rimanere  sul sicuro, ma l’impiego di Zaza non considerato impossibile.

Tuttavia, adottando il 3-5-2, per Lorenzo Insigne non ci sarebbe posto, ma un talento come il napoletano non può che far comodo alla squadra, per cui il tecnico azzurro nutre molti dubbi. Invece il ct della Svezia  punterà tutto sulla coppia d’attacco composta da Toivonen e Berg, con la stella Forsberg a spaziare  sulla corsia sinistra. In dubbio la presenza di Ekdal, ex Bologna e del Cagliari, ora all’Amburgo; ballottaggio tra Claesson e Dumaz sulla fascia destra. Ma ecco i possibili schieramenti del match playoff andata Svezia vs Italia:

Svezia (4-4-2): Olsen; Lustig, Lindelof, Granqvist, Augustinsson; Claesson, S. Larsson (Ekdal), Johansson, Forsberg; Berg, Toivonen. All.: Andersson

Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi, Verratti, Darmian; Immobile, Belotti (Zaza). All.: Ventura

Rispondi