Home Android Polaroid lancia la nuova fotocamera istantanea digitale Polaroid Pop

Polaroid lancia la nuova fotocamera istantanea digitale Polaroid Pop

1475
SHARE
Polaroid Pop

La nuova fotocamera Polaroid Pop istantanea digitale rende di nuovo possibile a tutti un esperienza fotografica unica

Se vi siete persi i migliori anni, delle iconiche fotografie da 3 pollici di Polaroid, questi potrebbero essere i vostri giorni fortunati. Polaroid ha annunciato la disponibilità di una nuovissima fotocamera digitale istantanea che utilizza la sua nuova tecnologia di carta Zink per riportare gli iconici bordi bianchi che un tempo definivano il mondo della fotografia istantanea, la Polaroid Pop.

La Polaroid Pop, era stata originariamente annunciata durante la manifestazione dello scorso CES 2017 avvenuta a gennaio di quest’anno, Polaroid ha annunciato il prezzo e la disponibilità della fotocamera istantanea, successivamente il 30 agosto e quindi in queste ultime settimane è stata resa disponibile alla vendita nei negozi.

In occasione delle celebrazioni del suo 80° anniversario dalla fondazione del marchio, che é avvenuta nel 2017, Polaroid affermava che “non riusciva a pensare a un modo migliore per dare il via a questo anno miliare, con il debutto della fotocamera digitale istantanea Polaroid Pop “.

A differenza delle fotocamere Polaroid del passato, Polaroid Pop non si basa su prodotti chimici liquidi racchiusi in un foglio di plastica per creare l’immagine. Al contrario, utilizza la tecnologia della carta Zink Zero Ink, già utilizzata nelle precedenti fotocamere SnapTouch. Questa carta speciale utilizza cristalli colorati incorporati e calore per creare una stampa complessiva da 3,5 per 4,25 pollici, equivalenti in centimetri (8,9 x 10,8) al formato originale Polaroid completo del bordo bianco che abbiamo imparato ad amare.

Polaroid Pop

La fotocamera è dotata di un display LCD touchscreen da 3,9 pollici sul retro, che consente di modificare le impostazioni e sfogliare le immagini acquisite con il sensore CMOS da ben 20 megapixel, con uno stabilizzatore d’immagine incorporato. La macchina offre inoltre in dotazione uno slot MicroSD che gestisce schede fino a 128gb per la memorizzazione delle immagini digitali, un doppio flash LED sul lato anteriore, molto efficace, per illuminare le scene più buie, tre modalità di filtro nella fotocamera per il colore, il bianco e nero, e l’effetto vintage seppia. Connettività Wi-Fi / Bluetooth per una facile condivisione sul tuo smartphone tramite l’app Polaroid POP Print, distribuita, tra l’altro, gratuitamente su Appstore di Apple e sul Playstore Android.

Inoltre, la macchina offre possibilità di creare delle GIF animate scattando in sequenza fino a 15 fotografie, girare clip video in 1080p HD, apporre gadget grafici sulle foto, accedere ad una suite, abbastanza ricca, di cornici colorate e decorative da sovrapporre ai nostri scatti ed è anche equipaggiata con il timer per gli amanti dei selfie. Sono sei i colori disponibili per la scocca, estraibile magneticamente, per consentire il caricamento delle pellicole.

In un comunicato stampa, il CEO Polaroid, Scott Hardy afferma che “La nuovissima fotocamera istantanea Polaroid Pop mescola perfettamente la nostalgia ed il classicismo analogico con il design moderno e la funzionalità, rimanendo fedele ai valori fondamentali della condivisione Polaroid, l’istantaneo, divertente e facile da usare, mentre spinge alla innovazione con un design fresco e dotazioni tecnologiche di ottimo livello”.

polaroid pop - carta Zero ink
Polaroid Pop – carta Zero ink

Le immagini Polaroid sono per natura giocose, espressive e viscerali. Una volta scattate si svilupperanno ed esporranno alla luce la personalità segreta di chiunque. Esse hanno il potere di trasformare persone normali in super modelli, super eroi, sognatori… Ogni volta che scatterà l’otturatore di una Polaroid, nel mondo si catturerà sempre un’istantanea dai caratteri originali ed unici…

Sicuramente, un ricordo, migliore di qualcosa che è bloccato dai milioni di altre foto che abbiamo sui nostri smartphone. 

Rispondi