Home Hi Tech Radio in store, nuove esperienze di marketing

Radio in store, nuove esperienze di marketing

1363
0
SHARE

Radio in store, nuove esperienze di marketing

L’esperienza in-store di un cliente è dominata da interior design, musica e servizi. L’80% degli acquirenti prendono le loro decisioni quando sono in negozio.

Una delle ultime tendenze in fatto di marketing attivo è l’orientamento ad accogliere i propri clienti in luoghi che richiamano continuamente il brand della propria azienda. Luci, colori, arredi sapientemente studiati “guidano” il consumatore nell’esperienza sensoriale del brand, rendendolo reale e amichevole.

radio in store

Da ricerche di marketing effettuate e verificate poi sul campo, il consumatore tende a trascorrere molto più tempo e, conseguentemente, a spendere più soldi, in negozi in cui riesce ad identificare il brand e quindi la comunicazione che l’azienda emana, e a farla propria, in virtù delle emozioni positive che il brand riesce a trasmettere. Si viene a creare quindi una sorta di identificazione tra l’utente ed il brand stesso che viene visto come un amico o facente parte della stessa famiglia. Tale esperienza emotiva viene sapientemente sfruttata dalle aziende più preparate sul mercato e che sanno cogliere tutti i nuovi moderni “trucchi” di mercato che il marketing sa offrire.

L’ultimo, in ordine temporale, è la radio in store. L’esperienza musicale esclusiva che l’utente sperimenta all’interno del negozio prescelto.

E’ stato ampiamente dimostrato che la musica riesce a penetrare profondamente nella psiche umana, provocando determinate e replicabili sensazioni di benessere e rilassatezza.

L’utilizzo scientifico della musica all’interno dello store, non è solamente un piacevole background sonoro che allieta utenti e venditori, a livello sottile la musica riesce a creare dei particolari momenti di benessere che si riflettono nell’aumento del tempo trascorso all’interno dello store e conseguentemente nell’acquisto.

E’ stato infatti sperimentato che i brand che utilizzano musica specificamente studiata per il target di utenza di riferimento, hanno visto aumentare i loro fatturati in una media del 30%.

radio in store

Oltre a questa fondamentale verità, la radio in store permette di creare la giusta comunicazione con i clienti, non risulta ripetitiva come un cd e sopratutto non trasmette comunicati commerciali della concorrenza, anzi, può trasmettere informazioni commerciali dirette e personalizzate, permette di accogliere i propri clienti con il giusto stile, e, lo ripetiamo, rappresenta un forte stimolo all’acquisto e alla fidelizzazione del cliente.

Ancora un ultima cosa relativa alla radio in store che ci viene dagli studi specifici effettuati da varie università e centri di ricerca. Per quanto possa sembrare strano rispetto

al discorso fatto finora, la musica ideale per l’ascolto durante l’acquisto non è riferibile alla “Tops of the Pops” del momento, meglio, molto meglio, ascoltare durante gli acquisti musica del genere che piace ma che non sia conosciuta. Parola di esperti.

radio in store

Rispondi