Home Attualità Riscaldamento globale: sta cambiando la Terra, cosa possiamo ancora fare per ridurne...

Riscaldamento globale: sta cambiando la Terra, cosa possiamo ancora fare per ridurne gli effetti.

1968
SHARE
Riscaldamento globale- before the flood


Riscaldamento globale: Un fenomeno innaturale che sta cambiando la Terra, quali sono le sue cause e che cosa possiamo ancora fare per ridurne gli effetti.

I colpevoli del riscaldamento globale sono oramai tristemente noti: combustibili fossili, trasporti, cementodeforestazione, agricoltura e allevamento intensivo. Purtroppo l’umanità cieca, dipende, forzatamente, per l’81% ancora da combustibili fossili quali, carbone, petrolio e gas che incidono al 64% sull’aumento di CO2, in atmosfera. 

CO2 ovvero l’anidride carbonica, é una sostanza fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali. È ritenuta uno dei principali gas serra presenti nell’atmosfera terrestre. È indispensabile per la vita e per la fotosintesi delle piante, ma è anche responsabile dell’aumento dell’effetto serra.

Sono circa quattro i miliardi di tonnellate di rifiuti prodotti ogni anno, oltre un miliardo e mezzo di veicoli che circolano sul pianeta, 27 miliardi di tonnellate di CO2 l’anno prodotte da attività umane; barriere coralline distrutte, specie animali in via di estinzione; 400 parti per milione di Co2 in atmosfera, un livello altissimo mai raggiunto nella storia del genere umano. 

Cosa fare per fermare questa catastrofe? Bisognerebbe principalmente puntare sull’ utilizzo esclusivo dell’energia rinnovabile e quindi ridimensionare fortemente gli stili di vita occidentali, fondati sullo spreco e sull’accumulo, diminuire al massimo il consumo di benzina, diminuire l’utilizzo nell’industria della materia plastica, il cemento nelle costruzioni, l’agricoltura e l’allevamento intensivo, sospendere la deforestazione selvaggia, lo sciupio dell’acqua.

Purtroppo, sappiamo tutti molto bene che le lobbies mondiali del petrolio e del carbone si oppongono, fortemente, influenzando quindi le decisioni politiche. Ora che si è insediato in America, Donald Trump, che si è da subito dimostrato un convinto negazionista dei cambiamenti climatici, trascinando fuori da ogni trattato gli Stati Uniti, il futuro si fa ancora più buio.

Il riscaldamento globale è un problema reale, attuale ed urgente.

Non c’è bisogno di attendere che i governi trovino una soluzione: ognuno di noi può dare un contributo decisivo alla causa, adottando uno stile di vita più responsabile, iniziando dalle piccole cose di ogni giorno. Crediamo che sia l’unico modo ragionevole di salvare il nostro pianeta preservandolo per i nostri figli, prima che sia troppo tardi.

Ottieni 50 consigli utili per combattere il riscaldamento globale! 

Segui il link:.  http://www.riscaldamentoglobale.it/consigli.htm

Punto di non ritorno – Before the Flood è un interessante documentario del 2016 diretto da Fisher Stevens sul cambiamento climatico dove l’attore premio Oscar, Leonardo Di Capriodiscute con le più importanti personalità del pianeta sul cambiamento climatico che sta colpendo la Terra.

Segui il link:. https://ok.ru/video/262814435922?fromTime=30

Rispondi