Home Cronaca locale Salerno Luci d’artista 2017: illuminato anche giardino Minerva

Salerno Luci d’artista 2017: illuminato anche giardino Minerva

665
SHARE
Salerno Luci d'Artista 2017

Salerno Luci d’artista 2017: illuminato anche il  giardino della Minerva.

E’ partita da qualche giorno nella città di Salerno Luci d’Artista 2017. Tra le tante novità di questa nuova edizione, l’iniziativa ideata da IREN e progettata e curata dallo Scenografo Sebastiano Romano e dallo Studio Comunicazione & Immagine di Mariella Di Rao, inaugurata sabato scorso e che si terrà fino al 22 gennaio 2018, è certamente in evidenza l’installazione luminosa scenografica del bellissimo Giardino della Minerva e delle piccole e suggestive stradine del centro storico che vi conducono,via Tasso e Via Trotula De Ruggiero.

L’iniziativa si propone di valorizzare e mettere in evidenza l’affascinante struttura salernitana. Filmati e scenografie luminose raccontano la storia di questo luogo senza tempo e contribuiscono a renderlo un’eccellenza culturale. Le proiezioni avranno luogo tutti giorni, ad eccezione dei lunedì del mese di novembre, suddivise in cinque turni di mezz’ora, ciascuno. Si parte dalle 17.30, per terminare  alle ore 19.30, ovvero alla fine  dell’orario consueto delle visite.

Indubbiamente il Giardino della Minerva è una delle locations, tra le più suggestive di Salerno. Un giardino considerato quasi magico che ha anche un indirizzo di carattere pedagogico. Infatti si tratta di un parco-scuola, dove abitualmente i docenti delle scuole medie portano i loro allievi per delle lezioni, all‘aperto, molto apprezzate.

Salerno Luci d’Artista, attraverso tale novità, quest’anno, attirerà ancora più visitatori delle scorse edizioni. Entusiasta il primo cittadino Enzo Napoli, inaugurando l’evento, assieme all’assessore Roberto De Luca ha dichiarato:

“Con questa nostra iniziativa valorizziamo, come merita, uno dei luoghi più rappresentanti del centro storico cittadino”

In occasione della manifestazione Salerno Luci d’artista, il Giardino della Minerva mette fine alle visite abituali. Il portone d’ingresso di via Ferrante Sanseverino si chiude e si apre il portoncino di palazzo Capasso in via Porta di Ronca. L’entrata all’area “illuminata” del Giardino, sarà possibile solo attraverso il terrazzo, a turni intervallati, di massimo cinquanta persone, che non potranno soffermarsi nel “Giardino illuminato” per più di trenta minuti. Il costo del biglietto di ingresso è di 15 euro per gli adulti e di soli 3 euro per i bambini al di sotto dei 10 anni. E’ obbligatoria tuttavia, la prenotazione a mezzo telefono al centralino della struttura. Alle ore 20 il giardino Minerva chiude i battenti.

 

Rispondi