Home Attualità Trasporti pubblici: Italia agli ultimi posti in classifica in Europa secondo uno...

Trasporti pubblici: Italia agli ultimi posti in classifica in Europa secondo uno studio OEM. Tra le prime in europa per inefficienza

272
0
SHARE
trasporti pubblici

Trasporti pubblici: Italia agli ultimi posti in classifica in Europa secondo uno studio OEM. Tra le prime in europa per inefficienza

Noi italiani  ogni settimana perdiamo oltre ben dieci ore della nostra vita per gli spostamenti. Circa un’ora in più rispetto alla media europea. Se non fosse per i Greci, che di ore ne perdono oltre tredici, il nostro belpaese avrebbe il primato europeo di questa classifica. Questi dati emergono dalla prima edizione dell’Osservatorio Europeo della Mobilità realizzato da Ipsos e The Boston Consulting Group (BCG) che hanno studiato la percezione dei mezzi pubblici in Europa da parte dei cittadini di dieci paesi: Francia, Irlanda, Italia, Germania, Spagna, Belgio, Grecia, Polonia, Slovacchia e Portogallo.

In Italia l’automobile è il mezzo di trasporto numero uno per la quasi totalità dei tragitti quotidiani. Una supremazia legata purtroppo all’inefficienza dei mezzi pubblici che, per il 43% degli italiani, questo contro il 35% della media europea, risultano nettamente  insufficienti. In linea con la media europea al 44%, gli italiani sono interessati al car pooling o al car sharing, per il 45%.

Naturalmente, oltre alla tasca e alla salute di chi passa ore e ore nel traffico, a soffrirne di più, è soprattutto l’ambiente.

Rispondi