Home Attualità Ventimila automobilisti italiani hanno già perso i punti sulla patente, maglia nera...

Ventimila automobilisti italiani hanno già perso i punti sulla patente, maglia nera Napoli

214
SHARE
Ventimila automobilisti italiani hanno già perso i punti sulla patente, maglia nera Napoli

Ben ventimila automobilisti  italiani hanno già perso tutti i punti sulla patente, maglia nera Napoli che detiene il primato del maggior numero di automobilisti rimasti senza più punti sulla patente.

Gli automobilisti più indisciplinati d’italia, a quanto sembra, sono quelli della città di Napoli. Napoli, infatti  è la provincia con il maggior numero di automobilisti rimasti a zero punti sulla patente. Tuttavia la regione che si trova al primo posto in questa speciale classifica è il Friuli Venezia Giulia.

E’ quanto risulta da un’indagine messa a punto da un famoso portale, basata sui dati del ministero dei Trasporti sui punti sulla patente degli italiani. Da questa indagine si evince  che ben ventimila automobilisti italiani hanno già perso tutti i punti sulla licenza di guida.

Tale cifra viene fuori da uno studio di un portale molto noto che propone confronti sulle polizze assicurative, sui prestiti, sulla telefonia e quant’altro possa interessare l‘utenza del web. Analizzando i dati ufficiali del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti relativi al mese di maggio 2017, il portale ha registrato  che la regione in cui la maggior percentuale di patentati, ovviamente facendo un rapporto al totale degli automobilisti abilitati alla guida, ha esaurito tutti  i 20 punti a disposizione è come anticipato il Friuli Venezia Giulia (0,070%). Seguono Calabria (0,067%) e Campania (0,065%). Le regioni più virtuose sono Umbria, Valle d’Aosta (entrambe a 0,031%) e Basilicata (0,026%). Se poi  si passa alle province la maglia nera, sempre in rapporto al numero dei patentati, spetta a Vibo Valentia, provincia calabra  (0,112%) che precede Brescia (0,104%) e Reggio Calabria (0,098%).

Inoltre sempre stando a questa indagine, emerge  che in 8 regioni della nostra penisola  la percentuale di patentati che  hanno esaurito i loro  punti è superiore alla media nazionale, che è di 0,053. Per quanto riguarda i numeri in assoluto risulta essere la Lombardia la regione con più automobilisti a corto di punti sulla patente: 3.991. Quasi 1.800 in più della Campania, che si trova, tuttavia  al secondo posto, e del Piemonte, terzo classificato, in questa non bella graduatoria. Sempre parlando di numeri assoluti, se si passa invece alle province, la città di Napoli è l’area con il maggior numero di automobilisti con 0 punti (1.560) davanti a Milano (1.355) e Roma (1.347).

Ma quello che colpisce è il dato dei ventimila automobilisti  italiani, che si credono maghi del volante, rimasti all’asciutto di punti. Per questi ultimi occorrerà rifare tutto daccapo, iscriversi nuovamente a scuola guida come dei diciottenni e ripetere, sia l’esame di teoria che di pratica e sborsare peraltro anche una bella cifra, per tornare in possesso del prezioso permesso di guida.

Del resto guidare un’auto in modo indisciplinato  può provocare degli  incidenti, talvolta anche gravi, e ne consegue un impatto sul premio pagato alle assicurazioni che aumenterà poi a dismisura. Questo, succede  a causa del sistema di Bonus Malus utilizzato in Italia, per cui, il curriculum del comportamento dell’automobilista incide moltissimo  sul prezzo della polizza assicurativa. “Salire di  classe di merito“, comporta un aumento del costo che può essere pari anche ad oltre il 15% del premio precedente. Se consideriamo poi il caso di un automobilista, a cui negli ultimi 5 anni è stata ritirata la patente o che ha meno di 20 punti su di essa, alcune compagnie applicano maggiorazioni davvero salatissime.

Rispondi