5 abitudini delle regioni in cui vivono gli anziani nel mondo

I Paesi Bassi stanno invecchiando. Le statistiche di Statistics Netherlands mostrano che stiamo invecchiando. Uno stile di vita sano assicura che siamo ancora vitali più avanti nella vita. Quindi ci piace prendere ispirazione dalle sane abitudini delle zone blu.

Tortura: la aree blu Queste sono aree del mondo in cui molte persone sono relativamente anziane e sane. Più vecchio che in altre parti del mondo. Includono la Sardegna (Italia), Ikaria (Grecia), Okinawa (Giappone) e la penisola di Nicoya (Costa Rica).

Abitudini degli anziani nelle zone blu

Queste aree blu sono state esplorate per anni da Dan Buettner, che ha fatto del suo obiettivo di vita svelare i misteri di queste aree. In precedenza, abbiamo condiviso i rituali mattutini delle persone delle “zone blu”. Oltre al rituale mattutino, ci sono più usanze che possiamo imitare. Chissà, questo potrebbe essere il segreto dell’invecchiamento.

1. Essere attivi tutto il giorno

Le persone della Blue Zone non sono necessariamente conosciute per allenamenti HIIT intensi o corse su lunghe distanze. Ma questo non significa che queste persone stiano sedute immobili tutto il giorno. Al contrario, conducono una vita dinamica e impegnata tutto il giorno. Considera di fare commissioni e andare in bicicletta al lavoro, ma anche di sport a bassa intensità come lo yoga e il tai chi.

Una lezione importante che possiamo trarre da questo: pianifica pause regolari durante la tua giornata lavorativa. Fai questa passeggiata mattutina prima di iniziare la giornata lavorativa e fai anche il giro dell’isolato durante la pausa pranzo. Non solo l’esercizio fa bene al tuo corpo, ma l’aria fresca migliora anche la tua produttività.

Questo è quello che succede al tuo corpo quando cammini per un’ora ogni giorno

2. Cibo vegetariano

Il cibo gioca un ruolo importante nella nostra vita perché otteniamo la nostra energia dal cibo. Se osserviamo la dieta delle persone delle zone blu, è evidente che l’obiettivo principale è mangiare le piante. Quindi mangiano principalmente vegetariani.

Questa è una sorpresa? Non reale. Fuori studi recenti Ad esempio, le diete a base vegetale sembrano avere un legame diretto con un minor rischio di malattie cardiache. La ricerca mostra che le persone che mangiano principalmente cibi vegetali hanno un rischio inferiore del 52% di sviluppare malattie cardiovascolari rispetto alle persone che mangiano cibi vegetali meno spesso.

Prova una dieta vegetariana? Ecco come si ottengono i nutrienti più importanti

Un altro fatto sorprendente sul cibo è che le persone delle zone blu non sono fan del digiuno intermittente. Una buona colazione ed essere sazi è una parte importante di una dieta sana.

3. Rimani in contatto con i tuoi cari

Rimanere in contatto attivo con le persone a cui tieni fa bene. Soprattutto in età avanzata. come mostrato Ricerca Il rischio di sviluppare demenza oltre i 75 anni è significativamente ridotto nelle persone con diversi legami sociali.

4. Giardinaggio

Sappiamo da anni che lo stress è disastroso per la nostra salute. Ci sono diversi modi per affrontare lo stress. Un fattore che accomuna i residenti della zona blu è che spesso scelgono il giardinaggio.

Il giardinaggio ha un effetto di riduzione dello stress ed è un buon modo per continuare a muoversi a bassa intensità. Gli effetti collaterali positivi del giardinaggio includono Ritardare i sintomi della demenza e Migliora la salute mentale e fisica.

5. Svolgi un compito

Un’altra conclusione interessante di Dan Buettner: è importante svegliarsi ogni giorno in missione. Questo potrebbe essere un obiettivo molto piccolo in un giorno, come fare esercizio o raccogliere frutta. Questo è particolarmente vero per la tua pensione. Lo fai già durante la tua vita scolastica e lavorativa.

CBSok + bene

Rispondi all’articolo:

5 abitudini delle regioni in cui vivono gli anziani nel mondo

READ  Coppa KNVB: AZ marley Twente, NEC e NAC vinte anche da | calcio

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24