“Abbiamo fatto del nostro meglio” per evacuare Kabul, ha detto il rappresentante della NATO

ROMA (Reuters) – Il rappresentante civile della Nato in Afghanistan ha detto sabato che il personale coinvolto negli sforzi per evacuare il maggior numero possibile di persone da Kabul dopo la presa del potere dei talebani sta facendo del suo meglio in condizioni estremamente difficili.

“Abbiamo la coscienza pulita… perché abbiamo fatto del nostro meglio in queste circostanze”, ha detto ai giornalisti il ​​diplomatico italiano Stefano Pontecorvo all’arrivo a Roma.

Pontecorvo, che ha lasciato l’Afghanistan venerdì con la partenza dell’ultimo volo italiano, ha affermato che le persone coinvolte nell’evacuazione hanno attraversato il confine tra il possibile e l’impossibile ottenere tutti coloro che potevano lasciare il Paese.

“Abbiamo lasciato alcune cose a cui non abbiamo rinunciato, ma faremo tutto il possibile per tornare a casa”, ha detto ai giornalisti.

Il ministero della Difesa italiano ha affermato che il 27 agosto gli aerei militari italiani hanno trasportato più di 4.800 afgani fuori dal Paese, tra cui più di 1.400 bambini.

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha elogiato i diplomatici e gli ufficiali militari italiani per il loro contributo all’evacuazione dei civili.

“Abbiamo evacuato più cittadini afgani di qualsiasi altro paese dell’Unione europea”, ha affermato.

(Scrittura di Angelo Amanti; Montaggio di Philippa Fletcher)

READ  Ad esempio, altri paesi stanno evacuando i propri cittadini e aiutanti afgani: ogni giorno da sette a dieci aerei per Kabul| interni

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24