AMD annuncia nuovi processori per server EPYC e acceleratori istintivi 8 novembre – Computer – Notizie

AMD entrerà in funzione l’8 novembre, annunciando i nuovi processori EPYC e gli acceleratori Instinct per server e supercomputer. Queste dovrebbero essere CPU EPYC Milan-X con cache 3D impilata e la serie Instinct MI200 trapelata di recente.

AMD terrà il suo spettacolo lunedì 8 novembre alle 17:00 ora olandese. La società ha dichiarato in un comunicato stampa che: l’evento Si concentra sui prodotti per data center; La società afferma che sta mostrando le sue “prossime innovazioni con i processori EPYC e gli acceleratori Instinct”. L’evento sarà trasmesso in diretta su Sito web AMD.

Non è noto se AMD rilascerà i prodotti subito dopo la presentazione. È anche possibile che il produttore annunci solo i suoi prodotti imminenti e li rilasci in un secondo momento. Non sono previsti nuovi processori consumer o schede grafiche per l’8 novembre.

CPU impilate con AMD EPYC Milan-X

L’azienda dovrebbe lanciare le sue CPU EPYC Milan-X entro due settimane, di cui Le presunte specifiche sono trapelate. Secondo il noto leaker eseguibile Utilizzi processori? V-Cache 3D impilata di AMDQuella società all’inizio di quest’anno prova.

Le prossime CPU del server avranno un totale di 768 MB di cache L3. Ciò potrebbe significare che gli otto “core pool” delle prossime CPU EPYC contengano 32 MB di cache L3 normale e 64 MB di V-Cache 3D. I “normali” chip AMD EPYC dell’azienda Uscito a marzo, fino a 256 MB di cache L3.

Secondo le stesse indiscrezioni, AMD presenterà quattro modelli Milan-X. L’azienda offrirà modelli da 280 W con 64 e 32 core e CPU da 240 W con 24 e 16 core. Il modello a 64 core avrà una velocità di clock di 2,2 GHz. Le CPU con 32 e 24 core avranno un clock a 2,8 GHz e una variante con 16 core fungerà da orologio di base 3,05 GHz.

READ  Nvidia in collaborazione con Valve porta DLSS su Linux tramite Steam Proton - Computer - Notizie
Potenziale formazione AMD EPYC Milan-X (via eseguibile)
Modello Nuclei/filettature velocità di clock Boostclock Tdp L3- cache
EPYC 7773X 64 C/128 T 2,20 GHz 3,50 GHz 280 W 768 MB
EPYC 7573X 32C/64T 2,80 GHz 3,60 GHz 280 W 768 MB
EPYC 7473X 24 c / 48 t 2,80 GHz 3,70 GHz 240 watt 768 MB
EPYC 7373X 16C/32T 3,05 GHz 3,80 GHz 240 watt 768 MB

Acceleratori AMD Instinct progettati da MCM

AMD cita anche l’arrivo dei nuovi acceleratori Instinct nel suo comunicato stampa. nome del file Video teaser sul sito web di AMD Menziona specificamente il termine “Instinct MI200”. Il produttore di chip è già noto per essere al lavoro su una nuova architettura CDNA 2 per tali acceleratori, anche se dovrebbe essere lanciata il prossimo anno. AMD potrebbe annunciare gli acceleratori solo l’8 novembre e rilasciarli effettivamente nel 2022, in linea con l’attuale roadmap del data center del produttore.

lo scorso fine settimana Sono già stati pubblicati dettagli e specifiche sulla presunta serie Instinct M200, che sarà composta da MI250 e MI250X. Queste informazioni provengono anche da un leaker fidato eseguibile. Le prossime schede Instinct saranno basate sulla GPU Aldebaran, basata su CDNA 2. Gli acceleratori avranno il design MCM, o Multi-Chip-Module. Sono integrati più chipset, proprio come i chipset a due core nei processori Ryzen di AMD.

ExecutableFix ha anche riferito la scorsa settimana che l’MI250X sarà prodotto in 7nm e presenterà 110 unità di conto Con un push clock da 1,7 GHz. Il chip avrà anche 128 GB di memoria HBM2e e TDP 500 W. L’MI250X raggiungerà una prestazione di calcolo FP64 di 47,9 Tflop, rendendo l’acceleratore molto più veloce degli attuali MI100 e A100 di Nvidia. Il normale MI250 ha probabilmente velocità di clock inferiori e velocità inferiori, ma non ci sono ancora specifiche su questo.

AMD sta mostrando i suoi imminenti acceleratori Instinct MI200. Fonte: AMD

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24