Barbara e suo figlio sono stati deliberatamente infettati dal virus Corona

Non posso dire che abbiamo corso dei rischi. Non siamo andati in ospedale e non abbiamo dovuto andare dal dottore”, aggiunge Barbara Il cuore dei Paesi Bassi. “Potrei anche camminare per strada domani e farmi ammazzare da un’auto. C’è anche questa opportunità”.

QR Code

E tutto per il bene di un codice QR, che il figlio di Barbara può usare per giocare a tennis in casa senza problemi. “Non puoi andare in bagno senza il codice QR, non puoi più bere nulla. Non puoi più fare nulla.” Alla domanda se non si pente dell’infezione intenzionale, la madre ha risposto: “No, perché so che ora sono protetta. E questa è la cosa più importante, essere protetta dal virus”.

Il ministro della sanità pubblica Hugo de Jong in precedenza ha parlato con forza del fenomeno secondo cui le persone stanno organizzando deliberatamente “feste contro l’inquinamento” per catturare il coronavirus. Porta a gravi danni alla salute. E mentre stiamo cercando di tenere sotto controllo questa crisi con migliaia di persone in prima linea, sembra che ci sia un certo numero di persone intenzionate ad avviare questo tipo di iniziative. È davvero totalmente stupido.”

*Il nome di Barbara è stato cambiato.

Leggi ancheContinuano a salire gli infortuni: “La conferenza stampa di Corona potrebbe essere prima del 3 dicembre”

READ  "Affrontare il cambiamento climatico? Avremo bisogno di profili tecnici per questo - Belgio

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24