Bloomberg: gli iPad avranno un display OLED e non ci sarà un nuovo HomePod mini – Immagine e suono – Notizie

Non vedo nessun altro percorso in cui l’iPad Pro e il MacBook Pro confluiscono insieme in questo nuovo dispositivo. È come quello che Microsoft sta facendo con Surface Books e W11 ma su ARM.

Potrebbe volerci del tempo prima che la tecnologia sia pronta perché è vero che la durata della batteria dell’iPad è notevolmente inferiore a quella del MacBook Pro e il MacBook è piuttosto pesante e ingombrante come tablet. Penso 2025.

Non che io stia vedendo scomparire improvvisamente i tablet puri e i laptop puri di Apple, ma puoi già sentire che le app iPad Pro e iPad sono sproporzionate. Quando era necessario progettare una versione vulnerabile di un’applicazione desktop, non è più così. Sempre più servizi sono anche nel cloud. Come potenza di calcolo aggiuntiva per il rendering 3D, ecc. A partire da M1, è anche possibile eseguire applicazioni Native iPad OS Native su Macbook, perché il divario tecnologico rimanente è stato quasi colmato. L’unica differenza è il touch screen…

Tuttavia, secondo lo stesso Gorman I MacBook Pro potrebbero avere un touch screen Da qualche parte nell’anno 2025. Questo, per me, è il passo finale verso una vera fusione.

Stanno anche parlando di schermi Oled lì, quindi sembra che l’iPad Pro e il MacBook Pro avranno molte delle stesse parti. Stessa CPU, stesso schermo, stesso touch screen, stessa scheda madre. Forse un formato diverso, meno o più core, ecc.

Anche se, aggiunge Gurman, non ci sono segnali che Apple stia preparando un Mac OS per il touch. O deve ancora arrivare, o questi Macbook eseguiranno una versione del sistema operativo iPad fortemente aggiornata, ad esempio.

READ  La nuova videocamera GoPro non è un aggiornamento | Tecnica

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24