Brassskate AZ Klina Hospital non consente più visitatori dopo … (Brasschaat)

spazzole

I visitatori non sono ammessi all’AZ Klina da sabato. La misura arriva dopo che sempre più pazienti sono risultati positivi al virus Covid-19. In alcuni casi sono ammesse eccezioni. “I visitatori e i pazienti sembrano avere reazioni contrastanti alla decisione, ma la maggior parte lo capisce”.

David Van Turnhout

“Quando i nostri pazienti entrano in ospedale, vengono immediatamente testati per la corona”, afferma Joanne de Roque di AZ Klina. Ciò significa che tutti i pazienti in ospedale hanno ricevuto un ricovero passivo. Purtroppo in seguito si è scoperto che molti di loro sono risultati positivi, un’infezione che quindi può essere trasmessa solo attraverso una visita. “Ciò è stato confermato anche dalla nostra tracciabilità dei contatti”.

L’amministrazione ospedaliera ha deciso di sospendere tutte le visite, pur con alcune eccezioni. Ad esempio, i partner sono ancora ammessi nell’ospedale di maternità. In alcuni casi, anche i pazienti ricoverati a lungo termine possono ricevere visitatori e, in pediatria, anche i genitori possono stare con i loro figli. Sappiamo che questa non è una metrica facile e cerchiamo di rimanere umani. Pensiamo che sia un peccato per noi stessi”, sembra.

Leggi anche: Non c’è ancora alcun divieto di visita in tutti gli ospedali, ma le cure sono state rinviate a causa della carenza di personale

Secondo la direzione dell’ospedale, la maggior parte dei visitatori mostra una comprensione della procedura, sebbene per alcuni sia difficile. Non è ancora chiaro quando verrà applicato il divieto di visita. Finché la situazione nella società si evolverà sfavorevolmente, l’ospedale dovrà prevenire il più possibile la contaminazione dei pazienti.

Vedi il programma della visita Qui.

cura differita

In entrambi, come in altri ospedali, i trattamenti contro la corona vengono posticipati. “Un numero maggiore di operatori sanitari sta abbandonando a causa di Corona, il che rende difficile per noi continuare a garantire cure regolari”, afferma de Roek. Finché il numero di infezioni nella comunità continuerà ad aumentare, non ci sono miglioramenti immediati in vista per gli ospedali. “Ci aspettiamo sicuramente un aumento del numero di pazienti ricoverati”, afferma de Roque. Quindi sembra che le procedure continueranno ad applicarsi per un po’.

READ  Coronablog - De Croo: "Senza vaccini ora la situazione sarebbe catastrofica, ma i firewall dovrebbero essere più alti"

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24