Bruxelles sorpresa e scontenta del nuovo accordo militare USA-Regno Unito-Australia

Reazione dei corrispondenti all’accordo AUKUS:

Il corrispondente americano Lucas Wagmeister: “Le partnership militari strategiche tra i paesi non sono uniche. Ma questo è un altro passo in quella direzione che vediamo in Asia da diversi anni. La Cina non è stata menzionata alla conferenza stampa, ma il presidente Biden ha effettivamente affermato invece, l’America vuole rafforzare le sue alleanze in Asia per creare una barriera contro l’influenza della Cina, sia militarmente che nel commercio marittimo.

Questa partnership riporta anche il Regno Unito nel Pacifico. Non c’è davvero più una grande presenza britannica lì. L’Australia è anche posta in modo più enfatico in questo gioco di potere. “Il paese è stato messo sul tavolo da gioco con questa flotta di sottomarini”, afferma Wagmeister. “Economicamente l’Australia è fortemente dipendente dalla Cina, ma ora sta assumendo aspetti militari strategici contro la Cina”.

Il giornalista cinese Schord den Das: “La Cina ha detto in risposta che questo blocco di tre stati deve sbarazzarsi della mentalità della Guerra Fredda e dei pregiudizi ideologici. Questo è il tipo di reazione pavloviana che puoi aspettarti, ma non credo che si fermerà qui. … E sanno anche che questo non è un accordo per pochi mesi ma per le generazioni a venire”.

“La gente lo vede davvero come un file Cambio di gioco. L’equilibrio nella regione è gravemente danneggiato. La Cina farà tutto ciò che è in suo potere per proteggere il Mar Cinese Meridionale. I rapporti con l’Australia si stanno decisamente deteriorando. Oltre ai dazi all’importazione già in vigore, ci sarà una forte risposta dalla Cina. Non ci saranno ancora conflitti armati nella regione, ma questo aumenta il rischio di errori di calcolo e ovviamente le cose possono sempre andare storte».

READ  Ecco cosa devi sapere sui prossimi forti temporali about

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24