Cacciatore di trofei sudafricano (55) proiettili a sangue freddo: “Karma” | All’estero

Il sudafricano Naudé ha organizzato safari di caccia per turisti con un portafoglio pesante. Gli animali infetti vengono quindi mostrati sui social media, con grande dispiacere degli amanti degli animali. Secondo i media africani, Naudi ora si è ucciso da due uomini non identificati. In quel momento, l’8 giugno, si trovava sul ciglio della strada vicino a Mokopan, nel nord. La sua identità è stata conosciuta solo di recente.

Un testimone ha detto che l’assassino ha sparato a Naudi a distanza ravvicinata con un proiettile che gli ha perforato la testa. Ha visto due uomini parcheggiare accanto all’auto di Nodé, ha sentito uno sparo e ha visto l’auto bianca con gli autori che si allontanava dalla scena del crimine. Presumibilmente hanno preso una delle armi di Naudé. La polizia ha trovato due pistole, munizioni, vestiti, acqua, una bottiglia di whisky e un pigiama nell’auto del defunto. “Sembra che fosse inseguito”, ha detto il portavoce della polizia sudafricana Mamfaswa Sibi.

molti nemici

L’omicidio è oggetto di ulteriori indagini. Il fatto che il 55enne amasse sfoggiare elefanti morti, giraffe e leoni che ha fotografato con facoltosi clienti per la sua compagnia di caccia Pro Hunt Africa sui social media come Instagram e Facebook, lo ha reso il nemico numero uno di molti animali amanti. Il logo dello yacht club? “L’azienda che realizza il tuo sogno africano.”

Il turismo di caccia fornisce molti soldi per i paesi africani, così come per la conservazione della natura. Il sito web di una compagnia di safari di caccia vicino alla Riserva Naturale del Parco Kruger elenca le tariffe giornaliere per il giorno e un listino prezzi per ogni animale. Sparare a una zebra costa poco meno di mille euro, mentre i clienti di Naudé hanno pagato 2mila euro per cacciare un alligatore. Per un leone, rinoceronte, bufalo, elefante o leopardo, devi chiedere il prezzo, secondo il sito.

READ  I leader dell'UE accettano il boicottaggio petrolifero della Russia sulla guerra in Ucraina | Attualmente

vendetta

“È ora di aprire una bottiglia di champagne premium.” “Karma.” “C’è una foto dell’assassino che tiene il cadavere di Naudi come trofeo di caccia, come ha fatto lo stesso uomo con tutte le centinaia di animali in via di estinzione che ha ucciso?” Questi sono solo alcuni dei commenti sui social che compaiono sui resoconti dell’omicidio di Naudi.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24