Campioni sotto i riflettori allo Sportgala di Menen

Il Consiglio dello Sport e il Consiglio Comunale onoreranno i campioni di atletica della città al Gala dello Sport venerdì 26 novembre al CC De Steiger. Saranno assegnati anche premi sportivi. Questi vanno agli atleti che hanno fatto un’offerta speciale. A causa della crisi della Corona, l’anno scorso non sono stati assegnati premi sportivi. Di conseguenza, questa volta si qualificano sia i risultati sportivi del 2020 che quelli del 2021.

Per saperne di più?

Registrati una volta e leggi subito.

Ora accesso gratuito per 30 giorni a tutti gli articoli aggiuntivi e accesso sempre agli articoli gratuiti.

L’atleta dell’anno è il giocatore di freccette Mario Vandenbogaerde, e la promessa dello sport è l’acrogamo Wannes Vlaeminck. La squadra di netball De Pelikaan è la squadra sportiva dell’anno e Dorien Vanhulle di Arte Group ha portato a casa lo Sports Merit Trophy. Le ginnaste della palestra G di Vaste Vuist Lauwe sono state nominate Squadra sportiva dell’anno per le persone con debolezze Lo sportivo dell’anno Mario Vandenbogaerde (48) si è trasferito a Becellari. Tuttavia, Minin, dove ha vissuto per sette anni, non lo ha dimenticato. Vede il suo terzo posto al BDO World Darts di gennaio 2020 a Londra nominato atleta dell’anno. “Sono molto contento di questo riconoscimento. Mi dispiace non poter essere presente al Galà Sportivo, perché sono in Italia per il torneo. Nel 2019 ho viaggiato in tutta Europa per raccogliere punti. Sono riuscito a salire fino all’11° posto nel Voto BDO. Risultato, quindi, mi è stato permesso di partecipare al campionato mondiale di freccette, dove ho raggiunto le semifinali. Finora sono l’unico belga che ci è riuscito”. modo di tornare in alto. Numerose partecipazioni a tornei stranieri sono state cancellate negli ultimi due anni a causa di Corona. I tornei si svolgono principalmente nella regione. Ma questo fine settimana andrò in Repubblica Ceca e la prossima settimana in Italia a giocare a freccette. Vedo quei tornei come un allenamento. Cercherò a gennaio di ottenere un biglietto per il tour per PDC (Professional Darts Company) attraverso la scuola di qualificazione in Germania. “A causa della mia bassa classifica, non gareggio più nelle freccette sul podio e non me lo perdo. Anche se oltre 1.000 persone stavano guardando, sono stato in grado di isolarmi da tutto e concentrarmi sul bersaglio. Ora che ho giocato sul pavimento tornei, faccio fatica a concentrarmi, quindi spero vivamente di poter arrampicare di nuovo. “Squadra dell’anno, De Pelikaan Netball Team De Pelikaan’s netball team, il centro di Anneessensstraat che fornisce supporto diurno e alloggio per adulti con disabilità mentali, ha vinto le Olimpiadi Speciali Nel 2019 la medaglia d’oro a St. Niklas. I cigni sono giunti in municipio con una nutrita delegazione. “Le nostre persone sono molto orgogliose di essere qui e sono molto orgogliose del loro premio sportivo”, afferma Natalie Castelen, che ha allenato la squadra alle Olimpiadi Speciali. (Foto CB) “Abbiamo due squadre: una competitiva e una più divertente. Nelle Olimpiadi Speciali abbiamo gareggiato con una squadra. Tutti hanno avuto le stesse possibilità di giocare. Ogni settimana ci alleniamo nella palestra di Requiem, dove ci godiamo a fondo l’allenamento . Giochiamo la competizione contro squadre dei centri dell’Altro. Questa competizione è stata sospesa per quasi due anni e di solito riprendiamo a dicembre. ” “Siamo un gruppo affiatato di amici e sappiamo di essere supportati dalla famiglia e dai supervisori. Speriamo che le Olimpiadi speciali continuino l’anno prossimo. La nostra gente è all’altezza e prospera in questo evento. “Promessa sportiva dell’anno Wannes Vlaeminck La ginnasta acrobatica Wannes Vlaeminck (15) ha vinto una medaglia di bronzo quest’anno con il belga a quattro squadra alla Coppa del Mondo Acro in Bulgaria. A luglio, ha seguito il quarto posto nei campionati del mondo abbreviati a Ginevra. All’inizio di ottobre, il quartetto è diventato vice campione d’Europa in Italia (foto della seconda guerra mondiale) Wannes Vlaeminck ha iniziato come ginnasta allo Sportgroep Vaste Vuist. Circa quattro anni fa, è passato alla ginnastica acrobatica. Non è andato tutto liscio, all’inizio ha causato alcune brutte infezioni con una chiave inglese nelle opere. Proprio l’anno scorso è entrato a far parte di Heren Vier come partner principale. Si allena per 28 ore settimanali nella migliore scuola sportiva di Gent. “Questi corsi possono essere molto impegnativi. Ma a volte è un sollievo potersi divertire ad allenarsi dopo una dura giornata di scuola. La collaborazione tra noi quattro procede senza intoppi e ci fidiamo ciecamente l’uno dell’altro”, ci ha detto dopo aver vinto il bronzo alla Sofia. Il prossimo grande obiettivo per Wannes e i suoi compagni di squadra sono i World Games 2022, che saranno ospitati a Birmingham, negli Stati Uniti. Molti sport non olimpici vengono disputati ai World Games e il Team Sportgroep Vaste Vuist Wannes è stato nominato per gli Sports Games Awards. Lo stesso Wannes, che studiava alla Higher Mathematical School di Gand, non ha potuto assistere all’annuncio ufficiale dei premi sportivi. “Deve ancora allenarsi stasera e ha un test importante domani. Viaggiare avanti e indietro stasera non era un’opzione”, si scusa padre Tom Fleamenck. Trofeo al merito sportivo Dorine Vanhulle vede Dorine Vanhulle responsabile del suo impegno decennale nell’Arte teatrale di danza premiata con un premio al merito sportivo. Nel 1970 ha iniziato come ginnasta ricreativa al Vaste Vuist e nel 1977 è diventata membro del nuovo dipartimento di danza. È insegnante di danza e responsabile del corpo di ballo dal 1981. (foto CB) “All’epoca contava 15 membri. Con il supporto del Consiglio di Amministrazione di Sportgroep Vaste Vuist è riuscito ad ampliare la scuola di danza. I gruppi sono stati divisi per fascia di età e livello. Abbiamo il nostro ballo, che è separato dalla festa della ginnastica. Poiché l’associazione di danza ha continuato a crescere, sono diventata membro del consiglio di amministrazione di Vaste Vuist nel 1989. Oggi ci sono circa 700 membri che ballano lì. Arte è diventato negli anni un vero evento di famiglia. Ora sono i figli e le figlie che ballano da anni. Ho insistito e ho continuato a cercare insegnanti qualificati. La visione e la missione di Arte è garantire divertimento e creatività in classe. Questo è tutto sulla danza. Il nostro pacchetto di lezioni include danza classica per bambini e adulti, danza dell’infanzia, jazz, sezione danza e breakdance. Abbiamo anche una palestra, una palestra mista, aerobica, yoga e tai chi.” (CB)

READ  Chi ospiterà una ragazza italiana utile e atletica? | HC Notizie

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24