C’è anche un sistema dietro le parole lullo e aso

Camille Hammans ha conseguito il dottorato di ricerca quest’estate in sistematica e storia di parole abbreviate come aso, eccentrico, prabo e combinazioni intrecciate come infotainment e margarina a basso contenuto di grassi.

‘Sono sempre stati visti come anomalia‘, dice. ‘Fenomeni arbitrari di cui un vero linguista, nella sua ricerca di teologia e modelli nel linguaggio, non ha bisogno di occuparsi’.

Ma non è così semplice. Perché anche queste parole sono create secondo regole molto rigide. Gli oratori olandesi non ne sono consapevoli, ma agiscono di conseguenza.

Qual è il sistema dietro Indo, gay, aso, provo, Afro, alto, dumbo, strambo, lesbo, Brabo, Limbo, lullo, positivo?

“È iniziato quando una volta ho pensato: che strano, perché in realtà ha una o, perché aso deriva da antisocial, ma no, perché viene dall’alternativa. Che c’è di sbagliato in questo?”

Le parole più antiche di questo tipo sono indo, homo e provo. Endo si trova per la prima volta nel 1917, e Provo ovviamente nel 1965. In tutti e tre, la o era già nella parola originale: indonesiano, gay, provocare. Sono diventate parole di due sillabe, enfatizzando la prima sillaba. Che sono parole molto informali, Indo e Gay una volta avevano una connotazione negativa.

READ  Queste sono le dieci migliori canzoni estive del 1985 - Notizie

“Beh, allora cosa pensa un utente di una lingua? Vede sempre quella -o, che accade in queste parole, e poi conclude che questa -o ha un certo significato: riguarda le persone, è sempre informale e di solito è negativa.

Prendi solo una sillaba, cazzo, cazzo, occhiali e metti una o dopo di essa

Divenne – improvvisamente una specie di finale, con cui puoi formare nuove parole: parole informali sulle persone. Prendendo la prima sillaba di certe parole e aggiungendo -o dopo di essa. Afrikaans: afro. Alternativa: alto. Lesbica: lesbica.

Poi si sviluppa ulteriormente. Ad un certo punto questo può essere fatto anche senza scorciatoie. Basta prendere una parola monosillaba, cazzo, duff, bicchieri e metterci una o dopo: lullo, duffo, brillo. Albrillo è occhialuto.”

Lullo è stato inventato solo per divertimento. di Jiskefet.

“Non importa, ha avuto successo perché ha seguito le regole e lo schema.

“Poi si è sviluppato ulteriormente. Nella politica municipale, un tempo i rappresentanti dei partiti locali venivano chiamati negativamente: lokalo. E troverai persone su Internet che si definiscono normali. “Sono solo una persona normale”. Quindi ora tu può anche prendere due sillabe e mettere il segno -o dopo di esse.

“E questo è anche interessante: hai avuto Limbo e Brabo per un po’, ma ora di tanto in tanto ti imbatti in Zebo: qualcuno della Zelanda. Questo stesso -bo diventa anche uno sbocco significativo: per persone che presumibilmente provengono da aree arretrate. “

Ma non veniva anche da altre lingue?

“Anche l’inglese americano ha quello. Lì probabilmente ha avuto origine dall’inglese degli immigrati italiani. In italiano -o è ovviamente un finale molto naturale, per molte parole. Gli olandesi avevano già lo stesso -o, ma l’influenza dell’inglese ha rafforzato questo fenomeno qui”.

READ  Lowlands non ha ancora preso una decisione, ma la situazione è "impossibile" | mostrare

“In inglese ho ricevuto molte di queste forme vent’anni prima dell’olandese: eccentric, dumbo, kiddo. Alcune di queste sono finite anche in olandese. Dumbo per esempio. Quello è diventato: stupid”.

Nel blending, l’attenzione è sempre sull’ultima parte

La tua tesi riguarda anche il “mescolare”: mettere insieme le parole. Informazioni divertenti, borsch, margarina a basso contenuto di grassi…

Anche questo funziona secondo un regime rigoroso. Prendi due parole. Ad esempio, informazione e intrattenimento. Vuoi unirli. Quindi prima devi determinare: qual è il più importante? Bene, poiché è la TV, l’intrattenimento è la cosa più importante. È una forma di intrattenimento. Questo fornisce la seconda parte della parola composta. Cosa fai dopo? Stai guardando quella parola in cui si trova il focus. intrattenimento. Taglia tutto ciò che viene prima di premere. Ti rimane: -Intrattenimento. Quante clip hai tagliato? Due. Bene, devi prendere lo stesso numero di sillabe dall’altra parola – info – quindi le prime due: info-. Ecco come si ottiene: informazione e intrattenimento.

Relitainment, margarina a basso contenuto di grassi. Un livido, per esempio. Prendi un fratello e una sorella. Uno di questi è il più importante? Bene, no. Bene, allora cosa prendi per secondo? Parola più lunga: la sorella è più alta del fratello O forse siamo stati così gentili da mettere le donne al primo posto. Usando esattamente la stessa procedura, l’albergo per studenti si trasforma in uno stutél e l’incrocio tra pecora e capra diventa un divorzio.

Qualcuno li inventa sempre, è vero, ma funzionano solo se hanno ragione

“Ma sta succedendo qualcosa di pazzesco. Nelle normali sintassi, come la crisi Corona e la conferenza stampa, l’attenzione è sempre sulla prima parte. Crisi Corona. Conferenza stampa. Ma con il mashup, l’attenzione è sempre sull’ultima parte. Informazioni e intrattenimento. Quindi è un insieme separato di parole per esso. Le sue regole grammaticali.

READ  Caroline Spohr ha organizzato la casa: "I cookie sono uguali"

Il blending è un fenomeno recente?

“Alcuni esempi si trovano in greco e latino, e in Chaucer e Shakespeare, ma ce ne sono sempre pochi. Li usava Lewis Carroll. E James Joyce in Settimana dei vegani. In Olanda era amata da Leonard Huizinga, autore dei libri umoristici su Adriaan e Olivier.

“Se ce l’hai già. Ma a poco a poco. Ad un certo punto è diventata una formazione di parole comune nell’inglese americano, per i nomi dei marchi, ma anche nella scienza. Ora lo vedi sempre di più in olandese. “

È grammaticale? A volte sembra più un numero di lettera.

“È sempre inventato da qualcuno, è vero, ma funziona solo se è vero all’interno del sistema, altrimenti scompare di nuovo.

“Immagina se avessimo in testa un sistema con una bella grammatica, oltre a un’enorme raccolta di parole che non rispettano le regole, sarebbe uno spreco del tuo cervello? No, non funziona così Se guardi da vicino, troverai sempre un sistema dietro.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24