Centinaia di uccelli migratori volano nei grattacieli di New York

Secondo l’esperto di migrazione degli uccelli Christian Booth, dell’Università di Groningen, la tempesta di lunedì scorso è stata probabilmente la ragione per cui così tanti uccelli sono ora in fondo alle torri. “Se gli uccelli migratori hanno il vento contrario, volano a un’altitudine inferiore rispetto a quando hanno il vento a favore. A causa della tempesta, sono fuori dall’altezza degli edifici”.

La luce intensa ha anche un effetto attraente sugli animali. “Gli uccelli migratori navigano alla luce della luna e delle stelle, ma la luce negli edifici li rende disorientati”, afferma Booth.

Spegnere le luci

Pertanto, Bird Conservancy chiede al World Trade Center di spegnere le luci delle torri durante la migrazione degli uccelli e di adattare gli edifici in modo che gli uccelli possano vedere meglio.

Un portavoce dello sviluppatore del progetto dei grattacieli afferma che gli uccelli migratori sono stati presi in considerazione nella progettazione. “Ad esempio, i primi sessanta metri di vetro non sono riflettenti”. Gli inquilini degli edifici per uffici sono inoltre tenuti a spegnere le luci durante la migrazione degli uccelli.

Booth afferma che questo tipo di morte degli uccelli è meno comune nei Paesi Bassi. “Questo perché la differenza tra chiaro e scuro è minore nei Paesi Bassi”.

Alcuni uccelli sono sopravvissuti alla collisione con il grattacielo. 77 animali sono stati raccolti e curati da Bird Conservancy.

READ  Madonna mostra le sue natiche, il conduttore di un talk show supplica: "Madonna smettila!"

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24