Consiglio di polizia dei cocktail e arresto del leader della banda olandese: “Estremamente pericoloso” | Instagram

La polizia spagnola afferma di aver arrestato una banda di contrabbandieri di cocaina imbarcandosi su una goletta che trasportava migliaia di chilogrammi di Coca Cola. La banda sarà guidata da un olandese di 60 anni.


Marcia Neuenhuis e Tim van Ruedijn


Ultimo aggiornamento:
21:10




Al crepuscolo, sull’Atlantico in tempesta, gli ufficiali si imbarcarono su una goletta con a bordo migliaia di chilogrammi di Coca Cola. La goletta della Coca-Cola salì nell’Oceano Atlantico durante una tempesta. La polizia spagnola ha descritto l’operazione come “estremamente pericolosa” date le condizioni meteo-marine della zona.

Tremila chili di coca

In custodia, la polizia nazionale spagnola ha trovato rapidamente grandi pacchi bianchi contenenti circa 2.500 chilogrammi di cocaina, dopo di che la barca è stata rimorchiata a Vigo, nel nord-ovest della Spagna. Ulteriori indagini intorno alla nave hanno prodotto altri 500 chili, rendendolo uno dei più grandi sequestri di droga in una “caccia alla droga” di sempre, secondo la polizia.

Azzorre

Le barche a vela sono state intercettate l’8 ottobre durante una forte tempesta da commando di polizia in alto mare, 900 chilometri a nord delle Azzorre. Il sessantenne olandese è stato arrestato a Mijas, a circa 20 chilometri a sud-ovest di Malaga, nel sud della Spagna.

L’operazione di ricerca chiamata “Midas-Ballestrinque” secondo lo spagnolo è iniziata modalità Alla fine del 2019. La polizia nazionale spagnola ha svolto un lavoro di intelligence per indagare sui passaggi di persone precedentemente sospettate di spedire cocaina via mare. La polizia ha indagato principalmente sui dhow che navigavano tra la Costa del Sol e Gibilterra, il punto più meridionale della Spagna continentale.

READ  La Bielorussia blocca ancora una volta i siti di notizie indipendenti

Foto di arresti per droga. © Polizia Nazionale

Negli anni delle indagini sui narcotrafficanti ne sono stati arrestati di più. I media locali riferiscono di tre arresti sulla Costa del Sol, nelle città di Mijas e Fuengirola.

I resoconti dei media sul caso della droga in Galizia hanno riportato l’arresto del capobanda, uno svedese e “diversi olandesi”. La banda includerà uno svedese e un olandese di origine turca. Si è anche detto che due persone sono state arrestate su uno yacht di Coca Cola: un americano e un latinoamericano.

‘festa di compleanno’

Spanish Costas sembra essere un luogo popolare sotto il sole non solo per i turisti ma anche per i criminali olandesi. A luglio, a olandese È stato arrestato alla sua festa di compleanno in un bar spagnolo a Torremolinos con l’accusa di coinvolgimento in omicidi o piani di omicidio. L’olandese latitante si nascondeva anche nella regione di Mijas, vicino alla famosa località balneare di Marbella.

Jeffrey S. viene processato. Le parti in guerra erano i gruppi che circondavano (liquidati nel maggio 2014) Martha Gwinnett e Hussain “Hoes” A di de Pijp. “S” fa parte di Camp Houze ed è stato arrestato in Spagna su richiesta della polizia olandese.

reato

Fine può essere Arrestato anche un olandese che da tempo si nascondeva nella Costa spagnola. Si sospetta Noureddine H. Il 40enne ha commesso l’omicidio colposo di Djordi Latomahina nel 2016. Djordi guidava una Mini come un criminale. Il sospetto alla fine è corso alla lampada a San Pedro de Alcantara, anche vicino a Marbella. La squadra investigativa criminale considera Noureddine come un partner criminale del famigerato criminale di Amsterdam Salim B.

Noureddine è anche sospettato di essere coinvolto in “incitamenti ai preparativi” per l’attentato del 2015 a Nofal F. a Berlino e di partecipazione a un’organizzazione criminale.


Ne sai di più su questo caso o vuoi dare la mancia all’abuso? Allora vorremmo comunicare con voi. Quindi inviare un messaggio tramite Il WhatsApp oppure fare riferimento a: +31615377185. Oppure invia un’e-mail a [email protected] La mancia è possibile Anonimo. Trattiamo i tuoi dati in modo confidenziale secondo noi Informativa sulla Privacy.

Rispondere Può essere trovato in fondo a questo articolo. I commenti verranno pubblicati solo con il nome completo. Lo facciamo perché vogliamo avere una discussione con persone che approvano ciò che dicono e ci mettono il loro nome. Se hai ancora bisogno di inserire il tuo nome, puoi farlo cliccando su “Accedi” in alto a destra del nostro sito.

Guarda i nostri video di notizie nella playlist qui sotto:

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24