Cos’è più sano: patate dolci o normali? | cucinare e mangiare

cucinare e mangiareL’Olanda va matta per le patate dolci. Lo usiamo per cuocere le patatine fritte, metterle in forno o schiacciarle nella zuppa. Ma quanto sono salutari le patate dolci esotiche rispetto alle tradizionali patate olandesi?




Contrariamente a quanto suggerisce il nome, le patate dolci, chiamate anche patate dolci, non hanno nulla a che fare con le patate. L’esperta di nutrizione Manon Waters comprende questa confusione. Le patate dolci sono, ovviamente, abbastanza simili alle patate nella composizione. Ma le patate dolci sono un ortaggio a radice e fanno parte della famiglia delle alghe. Le patate ordinarie appartengono alla famiglia della belladonna.

Le patate dolci del Sud America sono ormai coltivate ovunque

Le patate dolci provengono dal Sud America, ma ora sono coltivate in tutto il mondo grazie alla loro popolarità. Le patate dolci sono state elogiate per il loro carattere più sano rispetto alle patate dolci. Ma è anche più salutare delle patate “normali”? Se confrontiamo tutte le caratteristiche, non puoi – purtroppo – rispondere “sì” o “no”. Ci sono più sostanze nelle patate dolci che nelle patate normali, ma lo stesso vale per il contrario.

Diamo un’occhiata:

carboidrati
Entrambi i prodotti non differiscono molto nel valore nutrizionale. “Le patate dolci contengono un po’ più di carboidrati e zucchero”, afferma Waters. In confronto: le patate normali non contengono quasi zucchero. “Le patate dolci sono 4,2 grammi per 100 grammi”, afferma Waters. “Questa è una grande differenza, ma non troppo sorprendente. Le patate dolci in realtà hanno un sapore più dolce e questo è dovuto agli zuccheri extra nel tubero”.

READ  Solar Magazine - Re Guglielmo Alessandro nel discorso dal trono: 'Il cambiamento climatico è senza dubbio il problema più urgente'

Fibra alimentare
Waters dice che l’ortaggio a radice, la patata dolce, contiene fibre alimentari più salutari. “La fibra alimentare assicura che il livello di zucchero nel sangue aumenti meno rapidamente. Poiché contiene un’elevata quantità di fibra alimentare, le patate dolci hanno un basso indice glicemico (GI). Questo è anche un beneficio diretto per la salute”. L’indice glicemico indica la velocità con cui i carboidrati vengono assorbiti nel sangue. Gli alimenti con un basso indice glicemico vengono assorbiti meno rapidamente e portano a un minor numero di picchi nei livelli di zucchero nel sangue e a minori fluttuazioni di zucchero nel sangue.

Guardando l’indice glicemico, le patate tradizionali olandesi ottengono un punteggio alto: 78 su 50 grammi di carboidrati. La patata dolce è bloccata a 35, circa la metà. “L’indice glicemico più basso delle patate dolci alla fine garantisce una sensazione di sazietà più lunga”. Secondo Wouters, un livello stabile di zucchero nel sangue è in definitiva migliore per la tua salute.

vitamine
E la differenza di vitamine? “Le patate dolci contengono molto beta-carotene”, afferma Waters. “Questo si trova principalmente in prodotti di colore arancione come carote e peperoni dolci, e quindi anche patate dolci con polpa arancione. Il beta-carotene viene convertito nel corpo in vitamina A. Le patate dolci contengono anche più calcio e vitamina C”. Sebbene l’importanza delle patate normali non debba essere sottovalutata, secondo Wouters: “Anche questo ha un punteggio più alto in magnesio e vitamina B6”.

cibo per 100 grammi patata dolce cruda patata dolce cruda
Energia (calorie) 98 88
Proteine ​​(g) 1.2 2.0
veterinario (g) 0,3 0,0
Fibra alimentare (g) 2,4 1,8
Carboidrati 21,3 19,0

READ  "Gli esseri umani hanno anche utilizzato tre quarti della superficie terrestre 12.000 anni fa" - Wel.nl

Questo articolo è apparso in precedenza su questo sito il 30 settembre 2020. Guarda i video su come cucinare e mangiare qui:





We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24