Custodie NZXT H7 – H7, Flow, Elite

  • NZXT H7
  • Streaming NZXT H7
  • NZXT H7 Elite

sommario

La versione più semplice o minore della nuova serie H7 è il successore dell’H710 con prezzi simili. Quel prezzo non è l’unico prezzo comparabile, poiché NZXT non si è discostato molto dal successo dell’H710. Lo chassis spazioso ospita facilmente un sistema di fascia alta, ma il raffreddamento può essere migliore di due ventole da 120 mm. Pertanto, le prestazioni sono ragionevoli solo con le ventole fornite, ma a causa dell’installazione abbastanza densa nella parte anteriore, più ventole non sono necessariamente migliori.

sommario

H7 Flow è una versione della serie H7 che si concentra sul flusso d’aria. La parte anteriore non è chiusa, come l’H7, ma è perforata, quindi le ventole dietro possono aspirare molta aria. Tuttavia, NZXT offre solo due ventole da 120 mm, di cui solo una nella parte anteriore. Questo rende il caso un po’ corto, perché benefici davvero di un fronte aperto con più fan. In quest’ultimo caso, il case si raffredda in modo eccellente e può competere con case come Torrent e 4000D. A 140 euro, il prezzo è uguale al normale H7, e questa è l’opzione più versatile secondo noi. Sebbene il tesoro trarrebbe chiaramente vantaggio dall’avere un fan in più, ha comunque guadagnato un ottimo premio.

sommario

L’Elite è la versione più lussuosa della serie H7 ed è il successore dell’H710i. Come questa versione i, l’Elite ha RGB e un controller ventola incluso, che, tra le altre cose, controlla tre ventole RGB da 140 mm preinstallate. La quarta elica da 140 mm nella parte posteriore non è accesa. Per un raffreddamento più lussuoso e un pannello frontale in vetro, paghi un prezzo aggiuntivo significativo rispetto a H7 e H7 Flow, ma se anche i tuoi occhi vogliono qualcosa, questa è una scelta interessante. Dal momento che pochissima aria viene aspirata attraverso il pannello frontale in vetro, le prestazioni sono al massimo pari a quelle dell’H7 Flow.

Circa cinque anni fa, NZXT ha rilasciato i suoi primi contenitori della serie H, in tre dimensioni. L’H700, l’H400 e l’H200 si sono presto rivelati un tale successo che è stato lanciato anche l’H500. Da allora, la serie H ha subito diverse iterazioni, con varianti dotate di illuminazione RGB, frontali in vetro e connettori più moderni del pannello frontale.

Nel 2020, seguito da H1, che è espresso in modo eufemistico Sentimenti contrastanti ricevuti† Questa serie H viene ora integrata con tre custodie nella categoria più grande: NZXT H7, H7 Flow e H7 Elite. Le custodie si dividono in tre tipi: il tipo più semplice è l’H7, che ha un pannello frontale chiuso, ma ha un pannello laterale in vetro. L’Elite ha un pannello di vetro sia sul lato che sul davanti e quindi viene fornito con ventole RGB per il fattore bling necessario. Se vuoi molto raffreddamento, puoi dare un’occhiata alla versione Flow; Il pannello frontale è perforato, in modo da poter aspirare quanta più aria possibile.

Le scatole sono disponibili in due o tre colori. H7 e H7 Flow sono disponibili in nero opaco, bianco opaco o una combinazione di bianco e nero, con un prezzo al dettaglio suggerito di € 140. L’Elite, con i suoi pannelli in vetro e l’illuminazione RGB, è piuttosto costoso con un prezzo al dettaglio suggerito di € 210 ed è disponibile in nero opaco o bianco opaco. Opzionalmente è disponibile un set di tutte le versioni per il montaggio della scheda video ad angolo retto. Questo kit riser costa 90€.

READ  Lo sviluppatore Until Dawn annuncia il nuovo gioco horror The Quarry - Gaming - News

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24