Daniel Bennett succede a David Kazani come Ct della Nazionale Italiana

Daniel Bennett succede a David Kazani come Ct della Nazionale Italiana

Martedì 2 novembre 2021 a 22:56

Daniel Bennett è stato nominato nuovo allenatore dell’Italia. È il successore di David Kazani, ex pilota di Lambrequin, Liquicas e Dinkoff. Quest’ultimo è allenatore della nazionale dal 2014, ma quest’anno la Federazione Ciclistica Italiana ha deciso di cambiare rotta.

Bennett era alla pari con Gianni Bucno, Filippo Posado, David Pramati e Mauricio Fondrist. Dopo che Renato de Rocco è diventato presidente della FCI a febbraio, Guardiano Dagnoni ha finalmente deciso di nominare Bennett come successore di Kazani.

Kazani è stato selezionato come allenatore della nazionale italiana nel 2014 e ha vinto numerosi titoli e medaglie nel ciclismo su pista e su strada sotto la sua guida. Quest’anno Sony Golfrelli è stato incoronato campione europeo nel suo paese d’origine, quindi Kasani ha potuto rassegnare le dimissioni.

Per Bennett, questa sarà la sua prima posizione importante nel ciclismo da quando si è ritirato dalla guida nel 2019. L’italiano, ormai 41enne, è un professionista da quasi vent’anni ed è considerato da molti anni uno dei migliori velocisti di Pelotton. . Toscano ha vinto più di cinquanta gare nella sua carriera, comprese vittorie di tappa al Tour, Zero e Volda.

Balan è ancora l’ultimo campione del mondo maschile elite italiano – Foto: Cor Vos

Benati non vede l’ora di iniziare il suo nuovo lavoro, ma sente anche la pressione necessaria. “E’ una grande responsabilità e un’attività importante nel ciclismo italiano. Comunque ho un buon presentimento, sono molto emozionato. Ho sempre avuto l’ambizione di diventare allenatore della nazionale, ma non mi aspettavo che andasse così presto. Sono pronto per la sfida che sono. “

READ  John Verdongen arrabbiato non vuole elogiare l'Italia: 'Mi hanno infastidito'

L’ex pilota è diventato allenatore della nazionale. “Negli anni David (Kazani, ndr) ha fatto un ottimo lavoro ai Mondiali con quattro titoli europei consecutivi e diverse medaglie. Tuttavia, dal 2008, un giocatore italiano è diventato di nuovo un campione del mondo”, ha detto Bennett del suo il titolo mondiale dell’ex compagno di squadra e contemporaneo Alessandro Ballon: “L’obiettivo è riportare in Italia la maglia dell’Arcobaleno”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24