Diretto | Gli inglesi potranno presto nuovamente coccolarsi: “la vaccinazione è un successo straordinario” | L’interno

Questo articolo verrà aggiornato nel corso della giornata. Guarda le notizie della corona qui Sabato 8 maggio.

Parenti e amici britannici sarebbero presto in grado di riabbracciarsi, se dipendesse dal governo britannico. Domenica un ministro ha affermato che si tratta di uno degli allentamenti delle regole sul coronavirus che il primo ministro Boris Johnson annuncerà lunedì.

Secondo la roadmap britannica per uscire dal blocco Corona, l’intenzione è di revocare diverse regole sui contatti sociali a partire dal 17 maggio. Quindi sei persone o due famiglie potrebbero incontrarsi in casa. Inoltre, ristoranti, caffè e bar possono servire nuovamente i propri clienti a casa. Anche i cinema, i musei e i teatri dovrebbero poter riaprire.

Il ministro Goff ha detto: “Se tutto va bene, il primo ministro confermerà domani che il rilassamento è in arrivo”. Il contatto amichevole e intimo è qualcosa che “vogliamo vedere restaurato”.

Gli esperti ritengono inoltre che sia ora di porre fine alle restrizioni. Pollard, un capo esperto di vaccini all’Università di Oxford, ha detto ai media britannici che ciò è stato possibile grazie allo “straordinario successo” della campagna di vaccinazione a lungo termine e di chiusura. Gli inglesi sono riusciti a iniettare prima che nell’Unione europea. “Ciò significa che siamo in una posizione molto fortunata qui nel Regno Unito”.

13.30 – Chiude la festa illegale ad Amsterdam

La scorsa notte, gli agenti hanno posto fine a una festa illegale in un edificio commerciale a Weimarkt, nei Docklands orientali di Amsterdam. 43 persone sono state lanciate contro la multa per “mancato rispetto delle regole Corona”.

“Sono state prese misure amministrative contro il regolatore”, ha detto domenica la polizia di Amsterdam. La multa è di 95 euro.

È stato ferito anche in Zelanda. C’era una festa in un parcheggio su Veerse Meer. La polizia dice che erano presenti una cinquantina di giovani. A causa della mancanza di intrattenimento, i frequentatori di feste hanno causato un bel pasticcio: l’intero lago era pieno di bicchieri, scatole di birra e altra spazzatura. Nell’acqua venivano gettate anche bottiglie di birra.

Gli agenti lasciano che i giovani ripuliscano da soli il casino in Veerse Meer.

Gli agenti lasciano che i giovani ripuliscano da soli il casino in Veerse Meer.

La polizia ha emesso una dozzina di biglietti. Alcuni giovani sono stati costretti a ripulire il disordine sotto la supervisione della polizia.

12.00 – L’Unione Europea smette di ordinare i vaccini AstraZeneca

L’Unione Europea, che accusa la casa farmaceutica AstraZeneca di non fornire in tempo i vaccini necessari, non ha chiesto nulla da giugno. Lo ha confermato il commissario europeo per il mercato interno Thierry Breton, che ha detto che i contratti non saranno rinnovati. La Commissione europea ha citato in giudizio l’azienda farmaceutica per non aver adempiuto ai contratti di fornitura e per non avere affatto un piano ragionevole per una consegna puntuale.

READ  Facebook consente di segnalare che il virus Corona sta uscendo dal laboratorio | all'estero

In ogni caso, l’Unione Europea sta cercando altri vaccini potenzialmente più efficaci. Questo fine settimana è stato annunciato che l’Unione europea potrebbe contare su altri 1,8 miliardi di vaccini contro Corona da Pfizer / BioNTech nei prossimi due anni. Il presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha dichiarato sabato che il contratto è stato firmato con il produttore del vaccino. Pfizer offrirà altri 900 milioni di dosi dalla fine di quest’anno e l’Unione europea può richiedere un’altra dose, afferma von der Leyen.

L’elevata domanda conferma che l’Unione europea si sta concentrando sempre di più sul vaccino Pfizer e altri prodotti di fabbricazione simile. Si dice che la cosiddetta nuova tecnologia mRNA abbia dato prova di sé, mentre ci sono tutti i tipi di problemi con i vaccini con effetti diversi, come AstraZeneca.

11.00 – L’India prolunga il blocco

Il primo ministro della capitale indiana, Arvind Kejriwal, ha rafforzato la chiusura e l’ha prolungata per una settimana. Questa settimana, i media locali hanno riferito che una rete metropolitana non esiste più a Delhi, che ospita circa 17 milioni di persone. Le rigide restrizioni che erano in vigore tre settimane fa ora si applicano fino alla mattina presto del 17 maggio.

Kejriwal ha detto che il numero di persone che sono risultate positive al virus è diminuito dal 35% a metà aprile al 23%, ma non credeva che questo fosse un motivo per espandere la libertà di movimento.

La città stava principalmente affrontando una carenza di ossigeno per curare i pazienti in condizioni critiche, ma ora le cose vanno un po ‘meglio, secondo Kejriwal. Ciò è in parte dovuto al fatto che Nuova Delhi ha anche imposto ulteriori misure alle autorità sanitarie attraverso i tribunali. Ciò ha portato, tra l’altro, alla creazione di un “gruppo di lavoro” nazionale per mappare meglio l’ossigeno disponibile e distribuirlo più rapidamente.

In India sono stati eseguiti oltre 300 milioni di test sul coronavirus e sono state rilevate 22,3 milioni di infezioni. Più di 18 milioni di casi sono persone senza sintomi o pazienti che sono guariti. Nel paese di quasi 1,4 miliardi di persone, ci sono attualmente circa 3,7 milioni di casi attivi di coronavirus. Nel paese, secondo le autorità, sono morti circa 243.000 pazienti con o dovuti a COVID-19. Questo è molto piccolo per milione di abitanti (circa 175) rispetto, ad esempio, al Brasile (1970), agli Stati Uniti (1790) e alla Spagna (1685).

READ  L'organizzazione Trump è oggetto di un'indagine penale

Ma il bilancio delle vittime in India è attualmente molto alto poiché domenica ha superato i 4.000 morti nelle 24 ore. La politica richiede un rigoroso blocco nazionale. Oltre a Nuova Delhi, dodici dei 36 stati sono effettivamente paralizzati con un rigoroso blocco.

7.00 – Il Suriname è chiuso per le prossime festività nazionali

Poiché il numero di persone positive in Suriname non è ancora diminuito, il governo continua a utilizzare mezzi di blocco. I surinamesi dovrebbero rimanere a casa per la festa della mamma e il prossimo giovedì quando si celebra la fine del periodo di digiuno. Sabato sera, durante una conferenza stampa digitale, il ministro della Salute Ammar Ramadan ha annunciato che il Paese sarà chiuso anche per le prossime festività nazionali.

Questo sabato, il conteggio ha raggiunto 87 casi positivi e venerdì ci sono stati 117. La politica è quella di isolare il maggior numero possibile di persone risultate positive al di fuori degli ospedali. Di conseguenza, le persone che hanno davvero bisogno di cure ospedaliere possono ricevere queste cure. Come in molti altri paesi, anche l’assistenza regolare in Suriname sarà al secondo posto per espandere l’assistenza Covid, secondo Ramden.

Il ministro è stato lieto di annunciare che un altro lotto di quasi 29.000 vaccini da AstraZeneca entrerà nel paese lunedì. Anche questa spedizione dovrebbe arrivare a giugno. Il ministro spera che questa notizia di vaccini adeguati garantisca l’iniezione di più persone. Il numero totale di persone vaccinate in Suriname è ora di oltre 45.000, che è circa il 10% del numero totale di persone che devono essere vaccinate.

Il ministro si è detto soddisfatto della notizia dell’approvazione del vaccino cinese Sinopharm da parte dell’Organizzazione mondiale della sanità venerdì. Sicuramente indagherà sulle possibilità di utilizzare il vaccino cinese in Suriname.

READ  Un uomo bloccato in una macchina agricola per due giorni | all'estero

4.22 AM – La polizia lascia la piazza di Bruxelles dove i giovani stanno festeggiando

Durante lo sgombero di una piazza della capitale belga, nella notte da sabato a domenica, sono scoppiati scontri tra circa cinquecento giovani e la polizia. Un portavoce della polizia belga ha detto che sono stati sparati proiettili contro gli agenti. I cannoni ad acqua sono stati usati per scacciare la folla.

La polizia è intervenuta intorno all’1.30 del mattino dopo che alcune migliaia di giovani stavano ancora festeggiando sabato sera dopo la chiusura degli spalti nella capitale belga, Bruxelles. Raramente qualcuno si è tenuto a una distanza sufficiente o ha indossato una maschera per la bocca. Sabato gli stand hanno potuto riaprire per la prima volta fino alle 22:00.

A Heilig-Kruisplein, di fronte al Flagey Building, si sono radunate alcune migliaia di giovani. Il motivo non è stato solo la riapertura degli spalti, ma c’è stato anche un appello sui social per festeggiare la fine del coprifuoco.

In serata, circa due dozzine di artisti e commensali hanno già spostato la piazza, che si trova vicino alla più grande Place Flagey. Oltre alle terrazze di alcuni esercizi di ristorazione, la folla è cresciuta fino a quando l’intera Heilig-Kruisplein non è stata finalmente sufficiente. Dopo aver chiuso le terrazze del Café Belga intorno alle 21:30, sembrava che la festa fosse già iniziata. I giovani, con i loro altoparlanti, bevevano e ballavano. Mantenere una distanza di sicurezza o indossare una maschera per la bocca non è più un problema.

Il virologo belga Marc Van Ranst ha rifiutato il comportamento dei bambini che fanno festa su Twitter. “Vai a casa e non rovinare tutto al resto della popolazione. O vuoi spiegare perché era necessario il coprifuoco?”

La polizia ha tenuto le distanze e ha informato il comune di Ixel, uno dei diciannove comuni che compongono la regione di Bruxelles-Capitale della situazione. Il sindaco di Ixelles, Christos Dulquerides, è arrivato e ha ripetutamente chiamato i giovani a partire. Ne sono rimasti circa 500. Il motivo per cui la polizia è intervenuta alla fine.

Aggiornamento pranzo

Aggiornamento delle notizie più importanti ogni giorno durante il pranzo.

Indirizzo email non valido. Si prega di compilare di nuovo.

Leggere Qui La nostra politica sulla privacy.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24