Dopo l’arbitro Kylian Mbappe di nuovo scontri tra Real Madrid e Paris Saint-Germain Calcio

Dopo che la star del Paris Saint-Germain ha ammesso di voler lasciare Parigi la scorsa estate per il Real Madrid, il presidente del Real Florentino Perez ha detto che “avranno notizie a gennaio”. Una dichiarazione sulla quale poi è tornato in parte in parte, ma al Paris Saint-Germain reagiscono molto forte. “Questo deve finire.”

“Avremo notizie da Mbappe a gennaio”, ha detto Perez al quotidiano spagnolo martedì. discussione. “Spero che tutto sarà sistemato entro il 1 gennaio.” Questo suonava sospettosamente come un annuncio di transizione. Basta che i media spagnoli comincino dai bolognesi. All’inizio di quel giorno, il quotidiano francese ha pubblicato Il gruppo Dopotutto, ha pubblicato un’intervista in cui Mbappe ha indicato il suo desiderio di andare al Real Madrid la scorsa estate. Anche lui sarà libero da trasferimenti l’anno prossimo, quindi in linea di principio nulla ostacolerà un trasferimento nella capitale spagnola.

Ma il Perez sicuro di sé ha sbagliato con il PSG, che rimane il datore di lavoro di Mbappe fino ad oggi. Il presidente del Real Madrid ha cercato di riparare lui stesso il danno, dicendo che “le mie parole sono state fraintese”. “Intendevo dire che dobbiamo aspettare il prossimo anno per sentirlo, con tutto il rispetto per il PSG, con il quale abbiamo buoni rapporti”.

mancanza di rispetto

Tuttavia, sono meno convinti di quest’ultimo a Parigi. Il manager Leonardo ha dichiarato: “Questa è una costante mancanza di rispetto per PSG e Kylian. Il gruppo. “Nel giro di una settimana, il giocatore del Real Madrid (Karim Benzema, rosso), l’allenatore del Real Madrid (Carlo Ancelotti, rosso) e ora anche il presidente del Real Madrid hanno parlato di Kylian come se fosse già uno di loro. Possiamo’ non lo sopporto.”

READ  Nonostante le parole da falco, Andrea Pirlo ha sparato in poche ore

Il fatto che Perez alla fine sia tornato in parte sulle sue parole non ha potuto placare la rabbia. Questa situazione va avanti da due anni. La finestra di mercato è finita e la stagione è in corso. Abbiamo partite da giocare e il Real Madrid non può continuare a comportarsi così. Lascia che si fermi qualche volta! Kylian è un giocatore del PSG e il club vorrebbe tenerlo così”.

La scorsa estate, il Paris Saint-Germain ha respinto due offerte del Real Madrid per Mbappé, la più alta delle quali è stata di 180 milioni di euro. Nell’estate del 2022, l’oro francese sarà alla fine del suo contratto, il che significa che i potenziali nuovi club non dovranno passare dal PSG da gennaio per ingaggiarlo. Se scadrà il suo contratto, potrà andarsene gratuitamente nell’estate del 2022.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24