Due morti in un incendio in Italia

Foto: Noorsi Cronologia via Inquilini

Due persone sono morte in un incendio in Italia. I corpi di un uomo e di una donna sono stati trovati in una fattoria a San Lorenzo, nella città metropolitana meridionale di Reggio Calabria. Lo ha annunciato venerdì su Twitter i vigili del fuoco italiani.

L’incendio ha bruciato un fienile e un altro edificio. Secondo l’agenzia di stampa italiana Ansa, l’uomo e la donna hanno cercato di salvare un uliveto dall’incendio. Secondo Giuseppe Falcomat, sindaco della città metropolitana di Reggio Calabria, numerosi ettari sono stati distrutti da incendi verdi. Alcune case sono state lasciate libere. “Le montagne e i cipressi sono costantemente in fiamme”, ha detto Falcomat.

Le regioni italiane Calabria, Sicilia e Puglia sono particolarmente vulnerabili agli incendi. I meteorologi prevedono nei prossimi giorni più caldo nel sud del Paese. Secondo il servizio meteorologico meteo.it, domenica la temperatura raggiungerà i 40 gradi per poi salire a 45 gradi. Il ministro dell’Ambiente italiano Roberto Cingolani ha sottolineato che il 70 per cento degli incendi è causato da cattiva condotta o incendi, e che il cambiamento climatico fa il resto.

Temporali al nord nei fine settimana. Aree come il Lago di Como o l’Alto Adige sono già state allagate. La situazione è stabile venerdì, ma da sabato pioverà con nuovi temporali nelle zone alpine.

READ  La stagione degli agrumi 21/22 promette raccolti piccoli e prezzi alti

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24