EA sospende le vendite di Battlefield 1943 e Bad Company 2, chiudendo i server alla fine di quest’anno

Electronics Arts rimuoverà Battlefield 1943, Battlefield: Bad Company 1 e 2 e Mirror’s Edge dai negozi digitali a partire dal 28 aprile. Successivamente, le componenti online di questi giochi chiuderanno l’8 dicembre.

Rapporti E.A La rimozione dei quattro giochi dai negozi digitali significa che non sono più disponibili per l’acquisto e questo è in preparazione alla chiusura dei servizi di titoli online. Bad Company 1 e 2 e Mirror’s Edge rimarranno tutti giocabili, anche se a partire dalla fine di quest’anno sarà limitato alle parti offline come le campagne per giocatore singolo.

I giochi Battlefield e Mirror’s Edge hanno un “posto speciale nei nostri cuori”, afferma l’editore, ma ora stanno cercando di creare nuovi ricordi. EA afferma che l’attenzione si sta ora spostando sulle esperienze attuali e future di Battlefield.


Campo di battaglia 1943

Battlefield 1943 è stato il terzo titolo della serie di Battlefield ed è stato rilasciato nel 2009 come gioco digitale solo per PlayStation 3 e Xbox 360. Lo sparatutto si concentra sulla battaglia della seconda guerra mondiale nell’Oceano Pacifico tra gli americani e il Giappone, dove, tra le altre cose, era popolare il parco giochi di Wake Island.

Bad Company è uscito nel 2008 e il suo sequel è seguito nel 2010. Entrambe le parti hanno una campagna per giocatore singolo con l’azione e l’umorismo necessari, ma sono anche note per la parte multiplayer. Grazie al motore Frostbite, il campo di gioco può essere praticamente distrutto e Bad Company 2 è sicuramente elogiato per la grafica, il suono e l’azione intensa.


2 immagini per giocatore singolo cattiva compagnia
READ  I colori di Nettuno e Urano sono molto più simili del previsto

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24