Fan di Shark che ha dato il via a Exploitation of Sharks Film Festival

profondo mare blu

Foto: Deep Blue Sea © Village Roadshow Pictures.

Fabian Delage ha dedicato gran parte della sua vita agli squali. ma invece di il fondo dell’oceano Immergendosi per vedere di persona i loro rituali di accoppiamento o i loro schemi alimentari, ha organizzato l’All About Shark Film Festival. occupazione Festival degli squali di ParigiI suoi eventi del mese scorso hanno presentato i migliori film e programmi TV sugli squali, oltre ad alcuni documentari sugli squali.

Questo particolare sottogenere di film di sfruttamento, che si rivolge a un pubblico di nicchia o imita determinate tendenze, è diventato popolare per la prima volta nel cinema. mascelle E da allora ha continuato a catturare l’attenzione di un certo pubblico. Abbiamo parlato con Delage della sua passione e gli abbiamo chiesto perché i film sugli squali hanno ancora un fascino così incredibile.

VICE: Ciao Fabian, come si diventa fan di questo genere?
Fabiano Delage:
Iniziato mascelle guardare. È davvero un rito di passaggio, una specie di battesimo. Prima di definirti un appassionato di epurazione degli squali, penso che avresti dovuto vederli almeno dieci volte.

Raccontaci della tua prima volta mascelle Zig.
Avevo otto anni ed ero a casa della mia tata. Ero già pazzo per gli squali, ma non avevo mai visto un film dell’orrore prima. Stavo giocando con le mie macchine davanti alla TV mentre la tata guardava il film con suo marito. Ho preso solo alcune clip, ma alcune scene erano davvero spaventose, quindi ci ho pensato molto più tardi.

Ero terrorizzato e stupito allo stesso tempo, proprio come tutti gli altri mascelle Vedi prima. Poi ho visto tutto in video. Non diventi subito un fan degli squali – infatti, all’inizio hai praticamente degli incubi – ma l’esperienza rimane con te.

READ  Una scatola quadrata carismatica: la Fiat Panda retrò è un eroe cult

Perché lo squalo è un film così sinistro?
Gli squali incarnano la nostra paura dell’ignoto e delle profondità. L’oceano è un mondo che non appartiene all’uomo. È un ambiente ostile: non puoi vedere il fondo, non puoi stare in piedi, e prima che tu te ne accorga, pensi a tutte le creature che potrebbero improvvisamente catturarti. Steven Spielberg ha giocato su quelle paure e ha creato un mostro marino, un mostro cinematografico.

Quale film sugli squali hai visto dopo?
All’inizio degli anni ’90, gli unici nuovi film sugli squali ad arrivare nelle sale erano gli exploit italiani sugli squali, che erano fuori dalla portata degli spettatori tradizionali. [In de jaren tachtig verschenen er zeer veel B-horrorfilms in Italië, waaronder veel haaienfilms, maar die werden niet op grote schaal in het buitenland gedistribueerd.]

Ecco perché sono andato a vedere una staffetta mascelle su videocassetta considerare. ganasce 2 1978 è il miglior sequel di sempre. Lo studio ne ha ricavato molti soldi: è costato solo 26 milioni, che lo hanno pagato circa dieci volte. Dopodiché, hanno realizzato altri fantastici complementi: Mascelle 3D dal 1983 e Mascelle: vendetta Dal 1987. Ovviamente è una questione di gusti, ma mi piace ancora. Li vedo solo come puro intrattenimento. E non dimenticare che hanno aperto la strada a molti altri film.

Che ruolo hanno i film sugli squali nel mondo dei B-movie?
È una delle principali sottospecie. Mi piacciono i film sugli squali più dei film slasher, che trovo piuttosto ripetitivi. Certo, alcune cose continuano a ripetersi nei film sugli squali, ad esempio il momento “Dobbiamo chiudere la spiaggia o no?”? – Ma è il tipo che non invecchia mai. profondo mare blu Il 1999 lo dimostra ancora una volta.

READ  Venezia, la più antica gelateria italiana nei Paesi Bassi, ora può essere vista e provata al Dutch Open Air Museum

Questo film è stato davvero un trampolino di lancio per gli exploit degli squali come li conosciamo oggi: è stato il primo film a combinare squali CGI e squali meccanici. Sharknado dal 2013 e Sharktopus Dal 2010, ha permesso al pubblico di godersi non solo il lato divertente dei film sugli squali, ma anche il brivido. Dimentica la tua mente, prendi della birra e dei popcorn e divertiti.

Preferisci gli squali GCI oi modelli di squali meccanici?
Entrambi. in un squalo fantasma Da una sciocchezza cinematografica del 2013, hanno combinato squali meccanici con uno schermo verde. Mi piacciono molto questi film.

poco profondo Dal 2016 ha fatto abbastanza bene, ma l’idea che uno squalo insegua la sua preda come un matto non è molto realistica. Ma tecnicamente, gli effetti CGI erano tra i migliori che abbia mai visto. Mi sono anche divertito 47 metri più in basso, che contiene una folle scena di attacco, e il seguito 47 metri di discesa: senza restrizioni. C’è davvero qualcosa per tutti.

Perché hai proiettato anche documentari al tuo festival?
Non solo volevo mostrare brutti film di serie B, volevo anche onorare gli squali. I documentari affrontano temi importanti: denunciano il massacro di squali da parte dei governi di tutto il mondo e cercano di trovare soluzioni per tenere il più possibile la specie fuori dalle mani delle persone. Mi sono immerso con gli squali e sono attivo a modo mio. I film sugli squali possono indurre le persone a scavare più a fondo negli squali e scoprire come proteggerli.

Pensi che le persone siano più consapevoli di questi problemi ora?
Penso che alcune persone siano aperte al messaggio delle ONG come guardiano del mare a partire dal Spedizione di squali in Franciache erano anche presenti al festival. Le persone sanno che gli squali non sono così pericolosi come vengono ritratti: è più probabile che muoiano per una puntura d’ape o una puntura di zanzara. Lo scopo del mio festival era sfatare i miti sugli squali e attirare l’attenzione su questi temi.

READ  'Dune' e la principessa Diana Beobi sono stati presentati in anteprima al Festival del cinema di Venezia, costellato di stelle

Farai il tuo film sugli squali?
Una volta ho realizzato un pilot per una serie che ha tratto ispirazione dal mio mondo Meg Dal 2018. Sfortunatamente, non avevamo abbastanza soldi per la post-produzione e poiché abbiamo usato molti schermi verdi, il progetto non è arrivato con nulla. Non credo che la serie uscirà mai, il che è un peccato. riguardava il tipo Jurassic ParkCome il mondo, ma nella Fossa delle Marianne, dove la gente ha deciso di costruire un parco sottomarino per milionari.

Quali film consigli ai nostri lettori?
Emissario: Shark Cull Dal 2021, senza dubbio. Questo è un documentario che illustra gli sforzi del governo australiano per controllare gli squali nel paese. Il governo vuole assicurarsi che gli squali non si avvicinino più alla costa e ai bagnanti, ma alla fine questo porta allo sterminio totale. I principali attivisti, come Oceano Ramsay occupazione Madison StewartAppaiono in esso e ci sono molte belle immagini di grandi squali bianchi.

Questo articolo è apparso originariamente su VICE Francia.

seguire su Belgio Vice occupazione Paesi Bassi Vice Anche su Instagram.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24