Festa e disordini: decine di arresti nelle principali città dopo la vittoria della squadra marocchina

A Rotterdam la polizia ha arrestato 35 teppisti. Sette di loro sono stati arrestati alla Stazione Centrale per aver lanciato pesanti fuochi d’artificio contro pedoni e passanti. Ci sono stati anche arresti perché le persone si sono rifiutate di rivelare la propria identità e insulti. Altrove in città, a Coolsingel, un agente di polizia ha subito danni all’udito dopo l’esplosione di una bomba pirotecnica.

Gli altri arresti sono stati eseguiti “sparsi per la sera e per la città”. “Dopo la vittoria del Marocco, un gran numero di tifosi ha festeggiato. La stragrande maggioranza delle persone si è comportata in modo decente”, ha confermato la polizia su Twitter.

Era affollato a Hofplein, Kruisplein e West-Kruiskade nel centro della città. La polizia antisommossa ha dovuto agire su Kruisplein.

Fuochi d’artificio per i soccorritori

A L’Aia dieci persone sono state arrestate “in questo momento” per violenza pubblica e possesso di pesanti fuochi d’artificio. Lì, a Schilderswijk, anche la polizia antisommossa ha minacciato di intervenire questa notte. Centinaia di festaioli sono scesi in piazza dopo la vittoria del Marocco. All’inizio c’era un’atmosfera celebrativa, ma dopo un po’ è cambiata. A Vaillantlaan, la polizia è stata colpita da fuochi d’artificio.

La polizia ha detto che 10 persone sono state arrestate ad Amsterdam. Non sono esclusi ulteriori arresti. Tra gli arresti c’era il lancio di fuochi d’artificio contro gli operatori umanitari. All’inizio della serata, Mercator Plain ad Amsterdam è stata evacuata. “La violenza contro gli operatori umanitari e gli alleati è inaccettabile”, ha detto la polizia, “stiamo reprimendo questo. Rimaniamo attenti ai facinorosi che rovinano l’aria”.

Alcuni negozi intorno a Mercatorplein hanno chiuso prima a causa della concorrenza. Verso le 17:30, c’erano anche i cosiddetti padri di quartiere in piazza con giacche fluorescenti.

READ  La pista greca era già bloccata nel primo round degli US Open dopo che i preparativi erano stati interrotti | Attualmente

lacrime

Alcuni fan erano raggianti di gioia, altri piangevano, come si è visto nel talk show sul calcio Mocro Inside, che è stato registrato a Gorinchem:

Anche i tifosi della squadra di calcio marocchina sono scesi in piazza nel centro della città di Breda. Ad Amersfoort, la rotatoria de Staer è chiusa. In precedenza, i fan qui hanno celebrato la vittoria del Marocco. I festaioli si sono riuniti un po’ questa volta. RTV Utrecht ha riferito che c’era anche una festa nel quartiere Lombok di Utrecht. In città si sono uditi molti fuochi d’artificio.

Belgio e Francia

I festeggiamenti sono sfuggiti di mano anche nelle città belghe e francesi. A Bruxelles, i rivoltosi si sono scontrati con la polizia e hanno appiccato falò. La polizia ha schierato cannoni ad acqua e gas lacrimogeni.

La polizia lo ha fatto anche nella capitale francese, Parigi, dove i rivoltosi hanno appiccato il fuoco alle auto sui famosi Champs-Elysées, tra gli altri.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24