Focus unilaterale sulla ricerca scientifica nel programma

Come strenuo oppositore di una montagna di scartoffie con una forma potenzialmente lieve di ADHD, prepararsi per la prossima visita non ha senso celebrativo per me. Comunque, è tutto per il bene più grande e quindi mi sono solennemente promesso di non farlo. che non funzionano. Mi è diventato chiaro di nuovo quanto sia sproporzionatamente grande l’importanza della conduzione della ricerca scientifica nella formazione dei medici specialisti.

Ad esempio, la RGS ha predisposto un’indagine sui residenti (“indagine sui residenti in preparazione alla visita”). Le domande iniziali non sono folli. Ciò riguarda la pressione del lavoro, l’atmosfera, la pubblicità dei costi di formazione, ecc. In breve: sulle preoccupazioni quotidiane. Tuttavia, emerge una domanda (Domanda 14 per gli appassionati): ‘La conduzione della ricerca scientifica è sufficientemente motivante e supportata? Come appare?

Perché questa domanda? Perché no: avrai l’opportunità di ottenere una qualifica di insegnamento di base (UTQ)? Avrai l’opportunità di trascorrere una giornata in una casa di cura? Avrai l’opportunità di guardare il consiglio di amministrazione o, se lo desideri, un MBA? Avrai l’opportunità di innovare o creare la tua azienda? In breve: ti è stata data abbastanza opportunità per descriverti e come appare?

La nostra popolazione sta invecchiando rapidamente e la domanda di cure è in aumento. C’è un divario crescente tra ricchi e poveri. C’è molto malcontento sociale rapidamente e se non stiamo attenti perderemo i nostri legami con la società dalle nostre torri d’avorio. E poi non abbiamo nemmeno discusso della crisi climatica, che è sicuramente il nostro problema più grande. Le soluzioni si trovano in collaborazione con case di cura, un focus su cure palliative, innovazione, imprenditorialità, impegno sociale e medici che possono controllare piuttosto che controllare.

READ  La paura della malaria resistente è in aumento in Africa | Scienza

Quindi abbiamo bisogno di medici che facciano da apripista nella crisi climatica. Abbiamo bisogno di medici che possano parlare con i pazienti del mercato dei vaccini. Abbiamo bisogno di medici che comprendano l’importanza delle case di cura e delle cure palliative. Abbiamo bisogno di medici che sappiano guidare. Abbiamo anche bisogno di medici che innovino e collaborino con la comunità imprenditoriale. E sì, abbiamo bisogno di medici che conducano ricerche scientifiche e promuovano l’assistenza sanitaria in questo campo. Ma la forza e il futuro dell’assistenza sanitaria risiedono nel mettere insieme tutta questa tavolozza e non solo il campo della ricerca scientifica.

Trovo la ricerca scientifica molto interessante e importante. In effetti, faccio parte del gruppo di ricerca sull’epidemiologia clinica di Rolf Groenwold alla LUMC. Non l’avrei mai fatto se non mi fossi divertito e non avessi sostenuto con tutto il cuore l’importanza della ricerca scientifica. Tuttavia, l’importanza attribuita alla ricerca scientifica nella formazione dei professionisti medici è attualmente sproporzionatamente grande. Con le sfide attuali in tutte le aree che ci attendono nel settore sanitario, trovo questa nota preoccupante.



Altro da Marijn Houwert


We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24