Frank Mesmeyer deve recuperare il ritardo con la “Libertà di Volendam” nella cellula stellare belga

Masmeijer, alias NCRV scioperi, è stato condannato a nove anni di carcere nel 2019 per il suo coinvolgimento nel traffico di cocaina nel 2014 nel porto di Anversa. Per ridurre il rischio di diffusione del coronavirus in carcere, alla fine dello scorso anno sono stati rilasciati temporaneamente alcuni detenuti che non erano a rischio di fuga, tra cui Masmeijer. La scorsa settimana è stato annunciato che è dietro le sbarre a Beveren, in Belgio, dal 13 settembre.

Alla fine di giugno, Mesmer, che era ancora franco e libero a Volendam, gli parlò Propagazione. L’ex presentatore ha raccontato, tra l’altro, di aver trascorso la sua temporanea libertà con la sua nuova fidanzata Anita, che questo fine settimana ha aperto un negozio di abbigliamento nel villaggio di pescatori. “C’era qualche lavoretto da fare, come assemblare armadi e un po’ di pulizia. Siamo anche andati in Germania per comprare vestiti. Se posso aiutarti, perché no?”

cerchio

Masmeijer non ha nascosto il suo godimento della sua libertà. “Tutti quegli anni nella prigione, i muri mi hanno urtato. Ora ho di nuovo un obiettivo. Spero di poter rimanere fuori dal sistema giudiziario belga. Sto guardando cosa farò quando finalmente sconterò la mia pena. “

L’ex star televisiva ha chiesto il rilascio anticipato all’inizio di quest’anno, poiché ha scontato un terzo della sua pena. Ma il giudice ha rifiutato questa richiesta. A ottobre, l’ex emittente può riprovare. “Spero che mi sarà permesso di rimanere fuori dai cancelli della prigione fino alla sentenza del tribunale. Terribile tornare nella mia cella. Ho appena rifiorito. Ma se devo tornare indietro, non è diverso. Queste sono le regole”, il l’ex tenente colonnello ha detto all’inizio di questa estate. .

READ  Contadino italiano ferito da un incendio | all'estero

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24