Gli studenti di scienze di KA Beveren lanciano un satellite: ‘La ricerca di alghe fluorescenti nello spazio’ | Beverino

BeverinoIl team AlgaeLux, un gruppo di studenti di scienze del quinto anno al KA Beveren, ha raggiunto la finale di CanSat Belgio e ha potuto lanciare un vero satellite nell’atmosfera tra il 5 e il 7 maggio. Il missile viene lanciato al campo militare di Elsenborn. A bordo del satellite: tanti calibri e una piccola ciotola di alghe fluorescenti.

Per entusiasmare i giovani per i viaggi nello spazio e la ricerca scientifica. Questo è lo scopo di CanSat, un concorso organizzato a livello europeo dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Ogni paese ha le sue prime competizioni o preselezioni nazionali. Gli studenti affrontano la sfida di costruire un vero satellite, ma grande quanto la Coca-Cola può. “Tutti i sistemi critici devono adattarsi a queste piccole dimensioni e questa è anche la sfida principale”, afferma l’insegnante specialista supervisore Sven Berkmus. “Ha a che fare con i sensori e l’alimentazione elettrica, ma anche con i sistemi di comunicazione, perché tutti i dati devono essere inviati direttamente al team a terra lungo il percorso”.

Lancio a Elsenborn

Nel frattempo, il team AlgaeLux di KA Beveren è arrivato alla finale di questa competizione, quindi il satellite sarà già lanciato. Accadrà il 7 maggio al campo militare di Elsenborn. “Il compito consiste in due parti”, ha spiegato Young. Alcune misurazioni sono obbligatorie per tutti i partecipanti. Ciò include la misurazione della pressione dell’aria, della temperatura, dell’altitudine e dell’intensità della luce. Inoltre, ogni squadra deve anche condurre il proprio esperimento scientifico. Abbiamo scelto le alghe fluorescenti e come si comportano a una tale altitudine”.

Il satellite sarà lanciato con un missile dal campo militare di Elsenborn. © rv

Studio unico

Con questo test speciale, gli studenti sperano di fare la differenza. “Mai prima d’ora. Le alghe sono oggetto di studio come fonte di cibo, ma perché non possiamo usarle per produrre luce o ossigeno nello spazio?” Il razzo è stato lanciato a un’altitudine di circa 1.300 metri. Successivamente, il satellite tornerà sulla Terra con il paracadute. “Il volo dura solo due minuti e le misurazioni devono essere trasmesse in tempo reale lungo il percorso.”

La prova sul tetto della scuola

Le aspettative del team AlgaeLux sono alte. “Perché il vincitore può difendere il Belgio nella finale internazionale. Comunque siamo ben preparati. Una volta paracadutato il satellite dal tetto della scuola. Ma ovviamente questa è una birra piccola rispetto a una caduta da 8 a 12 metri al secondo”. “

Puoi seguire il progetto tramite https://www.facebook.com/CanSat-Algaelux-101639168992849

AlgaeLux durante il rendering del progetto tramite le preselezioni.

AlgaeLux durante il rendering del progetto tramite le preselezioni. © rv

rv

© rv

READ  Gli scienziati stanno lavorando a un vaccino universale contro il Corona

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24