Guida all’acquisto della migliore scheda video – Migliori GPU maggio 2022

Ora che i prezzi delle schede video stanno gradualmente diminuendo, abbiamo valutato la nostra prima guida all’acquisto di schede video. Qual è la migliore scheda video da acquistare ora? In questo BBG, forniamo una panoramica delle prestazioni della scheda video in base a tutti i risultati dei nostri test, in modo che tu possa scegliere in modo ottimale quale scheda grafica sarà il tuo prossimo aggiornamento.

Cerchi consigli per l’acquisto di un PC completo? Quindi controlla i file BBG desktop

Scheda video: la componente più importante delle prestazioni di gioco

Chiunque ami giocare ai giochi per computer sa che una scheda video determina i frame rate che ottieni nei giochi: senza una GPU capace, non ci sono buone prestazioni di gioco. Questo è anche il motivo per cui i giocatori appassionati trattengono gran parte del loro budget per questo segmento. Come per altri componenti, ovviamente si può dire che la migliore scheda video è anche la più costosa, ma per la maggior parte dei consumatori anche il prezzo gioca un ruolo importante.

Oltre al budget, quale scheda video è l’opzione migliore per te dipende anche in gran parte dalla risoluzione dello schermo e dalla frequenza di aggiornamento del tuo monitor. Se stai giocando su uno schermo 4K, hai bisogno di molta più potenza di elaborazione grafica rispetto a quando i tuoi giochi stavano ancora giocando in HD. Se hai un monitor con una frequenza di aggiornamento superiore ai 60Hz standard, come molti monitor da gioco, avrai bisogno di una scheda video più veloce per ottenere anche una frequenza fotogrammi più elevata.

READ  La NASA sarà ISS nel 2031 gecontroleerd in oceaan laten neerstorten





Risoluzione (orizzontale x verticale) Numero di pixel (totale)
1080p (Full HD) 1920 x 1080 pixel 2.073.600
1440 pixel (HD) 2560 x 1440 pixel 3.686.400
2160p (4K UHD) 3840 x 2160 pixel 8294400

Caratteristiche – Ray tracing e aggiornamento

Nel momento in cui scriviamo, Nvidia e AMD sono gli unici due produttori che hanno rilasciato schede video discrete in grado di giocare. Per il prossimo futuro, Intel si unirà a questa lotta, ma per ora rimarrà con GeForce e Radeon che hanno questo duo nei loro portafogli. Ciascuno dei produttori sta cercando di distinguersi dai concorrenti con caratteristiche specifiche.

Per l’attuale generazione di schede video, il supporto per il ray tracing è un punto importante. Nvidia ha già le proprie schede di seconda generazione con supporto per il ray tracing con la serie RTX 30, motivo per il cambio di nome dopo la serie GTX. Nel frattempo, AMD supporta anche il ray tracing con l’arrivo della serie RX 6000 basata sull’architettura RDNA2. Con queste Radeon, l’accelerazione hardware del ray tracing non è mai stata così veloce come la serie RTX 30 di Nvidia, mentre il numero di giochi con ray tracing integrato sta crescendo passo dopo passo.

Poi c’è il problema dell’upscaling, in cui le immagini vengono renderizzate a una risoluzione inferiore e convertite a una risoluzione più alta con una perdita di qualità minima. Nvidia ha sviluppato DLSS, che utilizza i core Tensor sulle schede GeForce per accelerare questo processo di aggiornamento. Le schede Radeon non possono utilizzare DLSS, ma AMD ha introdotto l’FSR come analogo, che viene fornito gratuitamente e quindi può essere supportato su tutte le schede video. Poiché FSR 1.0 è ancora leggermente indietro rispetto al DLSS in termini di qualità dell’immagine e poiché FSR 2.0 è attualmente disponibile solo in un gioco, attualmente consideriamo DLSS una funzionalità per le schede RTX.

Più schede video? Poco utile per il gioco

Per molti anni è possibile avere più di una scheda video che lavora insieme in un sistema. In Nvidia questo si chiama SL, in AMD è CrossFire. La corretta implementazione di questo richiede molto lavoro extra per gli sviluppatori di giochi, motivo per cui un buon ed ampio supporto non è decollato. Anche il supporto dei driver da parte di Nvidia e AMD lascia molto a desiderare in quest’area. Con l’arrivo di DirectX 12, la situazione sembrava destinata a cambiare, ma finora la ricerca di giochi che supportino il rendering con più GPU continua. Per carichi di lavoro creativi e professionali, diverse schede video possono chiaramente aggiungere valore in alcuni casi, ma nella maggior parte dei giochi è meglio avere una scheda video veloce.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24