Hai bisogno di misure Corona in inverno? ‘Seriamente con l’inconveniente’ | Attualmente

La scorsa settimana, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato la fine della pandemia di Corona intuizione lui è. Ma cosa significa per l’avvicinarsi dell’autunno e dell’inverno? In ogni caso, dobbiamo tenere presente che il coronavirus causerà molti disagi nei prossimi mesi, afferma la virologa Marion Koopmans a NU.nl.

Koopmans pensa che non possiamo lasciarci alle spalle il coronavirus questo inverno.

“Dobbiamo considerare seriamente che il virus causerà disagi. È probabile che il numero dei ricoveri sarà inferiore rispetto alle ondate precedenti, ma non sarà zero. E di certo in inverno non c’è molto spazio negli ospedali”, afferma professore di virologia all’Erasmus MC.

Koopmans indica l’ondata di influenza che porta a molti ricoveri ospedalieri ogni anno. Per Corona, ha anche portato a una carenza di ospedali, e anche allora le operazioni a volte dovevano essere annullate perché non era rimasto nessun posto.

Aspettatevi un aumento dei ricoveri ospedalieri

Ora ci sono più di quattrocento pazienti affetti da corona nel reparto ospedaliero. Al culmine dell’onda d’aura la scorsa estate, ce n’erano poco più di un migliaio. Ci sono state decine di persone con coronavirus in unità di terapia intensiva per tutta l’estate.

Koopmans prevede che il numero dei ricoveri aumenterà, nonostante l’imprevedibilità del virus. “La dimensione di questo numero dipende anche dalle nuove variabili, ad esempio.”

“La nostra cura non è impostata in modo tale da avere una grande riserva”.

Marion Copmans, virologa

“Anche se l’aumento non fosse significativo, probabilmente sarebbe molto più di quanto non lo sia ora”, spiega. “Supponiamo che un’ondata influenzale e un’ondata influenzale si uniscano, le cose possono andare di nuovo rapidamente. La nostra assistenza non è impostata in modo tale da avere una grande riserva. Se si aggiungono i pazienti, nient’altro può”, R. “

READ  La dieta dei carnivori di Jordan Peterson non è poi così male

Per questo sottolinea l’importanza delle “misure di base”: stare a casa in caso di denuncia, ricorso all’autoesame, cautela con le persone vulnerabili e buona ventilazione.

“Penso che sia andato troppo oltre”, dice. “Mi mancano anche informazioni generali su questo”. “Certo che tutti possono divertirsi, e anche questo lo adoro. Ma il virus non è scomparso. Tieni presente che in autunno abbiamo sempre problemi con le infezioni”.

Il virologo dell’Erasmus MC tiene conto che il prossimo inverno ci sarà un parziale consiglio di lavorare di nuovo da casa. Proprio come il consiglio di stare lontani gli uni dagli altri ed evitare la folla. Potrebbe anche essere necessario un intervento più forte, ma non osa prevedere ciò che è necessario.

Corona e l’influenza possono travolgere gli ospedali.


Corona e l'influenza possono travolgere gli ospedali.

Corona e l’influenza possono travolgere gli ospedali.

immagine: Getty Images

La vaccinazione è importante per prevenire le procedure

Se si desidera posticipare le misure corona il più a lungo possibile, secondo il microbiologo medico Mark Bunten, è molto importante che il maggior numero possibile di persone venga vaccinato.

“Si spera che sia il primo inverno senza misure”, afferma un microbiologo medico dell’UMC Utrecht. “Grazie alle vaccinazioni e in parte a tutti i tipi di infezioni”. Chiunque non voglia assolutamente prendere misure dovrebbe essere vaccinato”.

Questa settimana, cerca per Ricerca I&O Il desiderio di ottenere un colpo frequente è molto inferiore al desiderio di ottenere i primi pugni Corona in quel momento. Due terzi delle persone che hanno ricevuto un colpo di richiamo affermano anche che eseguiranno il prossimo colpo ripetuto.

Bonten non osa dire se questo creerà un’immunità sufficiente. “Può bastare. Ma se si rivela insufficiente, è già troppo tardi.” Quindi pensa che il governo dovrebbe chiarire l’importanza di ripetere le iniezioni “davvero meglio”.

READ  Ci sono tre tipi di perfezionisti. È così che li conosci | la salute

Marjolein Knoester, microbiologo medico presso UMCG, prevede che le misure corona cesseranno dopo il prossimo inverno. “L’onda corona dovrebbe diminuire leggermente ogni anno, perché il nostro sistema immunitario si abitua alle variabili, soprattutto se viene vaccinato anche un grande gruppo di persone”.

“Mi aspetto che questo sarà l’ultimo inverno in cui siamo tutti preoccupati per questo virus. E poi avremo un virus che causa sintomi simil-influenzali in inverno. Ma non dovremmo festeggiare troppo presto. Dobbiamo ancora superare questo problema. inverno”, confermano.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24