Hamas mantiene la calma a Gaza e ha un piano per uno scambio di prigionieri

Una fonte di Hamas ha detto al canale di notizie indipendente di Beirut che Hamas manterrà la pace nella Striscia di Gaza finché continuerà l'”occupazione”. Al Mayadeen Sabato, ha aggiunto, il cessate il fuoco faceva parte di un più ampio tentativo di un reciproco cessate il fuoco.

La dichiarazione è arrivata mentre erano in corso i colloqui tra Hamas ei rappresentanti egiziani al Cairo. Il delegazione di Hamas È arrivato in Egitto sotto la guida del leader del movimento, Ismail Haniyeh, il 3 ottobre, con il movimento che ha annunciato la visita la sera prima. Si dice che anche il leader di Hamas a Gaza, Yahya Sinwar, faccia parte della delegazione.

La fonte ha confermato che Hamas ha anche insistito sulla necessità per Israele di “impedire l’incursione di veicoli israeliani nelle aree di confine palestinesi orientali della Striscia di Gaza” e di consentire loro di circolare liberamente nella cosiddetta “zona sicura” vicino a Gaza. sezione. il confine.

La fonte ha anche detto: Al Mayadeen Ha detto che Hamas ha fornito all’intelligence egiziana “l’intero concetto dello scambio di prigionieri con l’occupazione”, aggiungendo che “la palla sopra lo scambio è ora nella corte israeliana”.

La fonte ha detto che l’intelligence egiziana ha promesso di cercare di scoprire la posizione di Israele.

anche delega L’Egitto è convinto Per accelerare il processo di ricostruzione nella Striscia di Gaza e consentire un aumento del commercio e dei viaggi attraverso il valico di Rafah, a partire da domenica in Libano. Al-Akhbari Lo ha riferito il quotidiano giovedì.

I sostenitori di Hamas prendono parte a una manifestazione anti-israeliana in cui sono stati lanciati razzi contro un camion a Rafah, nel sud della Striscia di Gaza, a maggio. (Credito: Ibrahim Abu Mustafa/Reuters)

La delegazione ha anche ricevuto un impegno dall’Egitto per consentire ai mercanti palestinesi di passare attraverso il valico di Rafah ed entrare al Cairo attraverso il coordinamento tra la Camera di Commercio di Gaza, il Ministero degli Interni di Gaza e le autorità egiziane.

READ  Migranti in barca: la Commissione europea chiede agli Stati membri di mostrare solidarietà con l'Italia - Belgio

Secondo il rapporto di Al-Akhbar, l’Egitto intende installare dispositivi di monitoraggio elettronico al valico di Rafah per prevenire il contrabbando di armi e materiali a duplice uso nella Striscia di Gaza, nell’ambito di un accordo raggiunto dal presidente egiziano Abdel Fattah Al-Jaber. Sisi e il primo ministro israeliano Naftali Bennett.

Zvi Gopher ha contribuito a questo rapporto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24