Human Rights Watch: Hamas è anche colpevole di crimini di guerra nel conflitto di Gaza

Human Rights Watch ha affermato che Hamas e altri gruppi palestinesi hanno violato le leggi di guerra e commesso crimini di guerra durante lo scoppio della violenza intorno a Gaza questa primavera. L’organizzazione per i diritti umani stava indagando su attacchi con razzi e granate da parte di Hamas e di altri gruppi armati. 12 civili israeliani sono stati uccisi. A Gaza, sette palestinesi sono stati uccisi dall’esplosione prematura di un razzo.

“Gruppi palestinesi hanno violato in modo flagrante le leggi di guerra a maggio sparando migliaia di razzi non guidati contro le città di Israele”, ha scritto il direttore di Human Rights Watch per il Medio Oriente Eric Goldstein. Ha detto che sparare missili estremamente imprecisi nelle aree popolate è un crimine di guerra il rapporto.

Hamas afferma che gli attacchi a Israele derivano dal suo “diritto legittimo di opporsi all’occupazione” e non commenterà ulteriormente le accuse.

Monte del Tempio

Il 10 maggio scoppiò la battaglia di Gaza. I palestinesi hanno protestato che avere a che fare con Polizia di occupazione sul Monte del Tempio. in una dimostrazione Hanno sparato ad Hamas Razzi verso Gerusalemme da Gaza. Israele ha risposto con attacchi aerei. Seguì una battaglia di 11 giorni durante la quale Hamas lanciò più di 4.000 razzi e colpi di mortaio contro Israele.

Israele ha bombardato più di mille obiettivi a Gaza. Secondo il Ministero della Salute di Gaza, questo ha causato la morte di 254 residenti in quest’area. Hamas contava 80 morti tra i suoi combattenti, ma secondo Israele sarebbero molti di più. Dopo la mediazione egiziana, Hamas e Israele si sono accordati il ​​20 maggio cessate il fuoco incontro.

READ  Afgani salgono disperatamente sulla fusoliera L'aereo decolla

crimini di guerra israeliani

Human Rights Watch ha portato Lo scorso mese Un rapporto sulle azioni della parte israeliana. Afferma che Israele è anche colpevole di crimini di guerra.

Secondo Human Rights Watch, sia Israele che Hamas si rifiutano di indagare su presunti crimini di guerra commessi dal proprio popolo. Tale indagine è in corso da tempo presso la Corte penale internazionale dell’Aia, ma Israele non riconosce questa corte.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24