I bambini del settimo gruppo vanno a scuola con le sigarette elettroniche e la scuola primaria interferisce

Il centro per bambini De Bundertjes di Helmond ha inviato un’e-mail ai genitori dopo che i bambini del Gruppo 7 hanno portato con sé una penna vaporizzatore. Queste sigarette elettroniche aromatizzate spesso non contengono nicotina pura, ma contengono altre sostanze nocive. I bambini delle scuole primarie sapevano anche dove acquistare queste sigarette elettroniche sin dalla tenera età. “Molto indesiderabile.”

La direttrice Renate Groenefeld non sarà presente giovedì per un commento, ma i colleghi affermano di aver preso sul serio quando è diventato chiaro due settimane fa che i ragazzi del Gruppo 7 avevano delle penne a svapo.

In un’e-mail indirizzata ai genitori, si può leggere quanto segue: “È altamente indesiderabile che i bambini possiedano una penna per vaporizzatori, per non parlare del fatto che la useranno. Quindi non è consentito portarla alla scuola primaria”.

Dove e con chi acquistare
Ciò che interessa anche al consiglio scolastico è il modo in cui i bambini possono ottenere queste sigarette elettroniche. “Questi ragazzi sanno dove e da chi puoi comprare queste penne quando eri un bambino.” Questo è più difficile nel negozio perché devi avere 18 anni per comprare una sigaretta elettronica.

La scuola elementare ha subito avviato un confronto con i genitori dei bambini coinvolti. Con questo messaggio sperano di avviare un dialogo tra genitore e figlio su questo “nuovo fenomeno per la scuola elementare”.

Istituto Nazionale di Sanità Pubblica e Ambiente (RIVM) Preoccupazione precedentemente espressa Sul numero crescente di consumatori di sigarette elettroniche. Sarà particolarmente popolare tra i giovani perché il vapore ha spesso un sapore dolce come quello di frutta o vaniglia.

dannoso
Le penne Vape sono sigarette elettroniche. Negli ultimi anni, questa alternativa al fumo è stata introdotta sul mercato in tutti i tipi di varianti, con o senza nicotina, afferma l’epidemiologa Esther Croes del Trimbos Institute.

READ  Il corona virus non è attivo in Suriname da diverse settimane

“Le penne VAPE contengono spesso nicotina, la sostanza che crea dipendenza dal fumo. Negli stretti e lunghi bastoncini usa e getta che vediamo oggi, la nicotina è presente sotto forma di sali di nicotina. La nicotina può interrompere lo sviluppo del cervello nei bambini piccoli”. spiega. “Più il bambino inizia a usare la nicotina, più velocemente si svilupperà la dipendenza. All’età della scuola elementare, bastano pochi tiri per sviluppare la dipendenza da nicotina”.

Punto di partenza per fumare regolarmente
“Inoltre, questi sali creano più dipendenza per i bambini piccoli rispetto alla normale nicotina perché i sali bruciano meno in gola. Ai bambini non piace ancora quella puntura in gola, con molti fumatori che descrivono un calcio di nicotina e una penna da svapo che non lo fa Non ce l’ho.”

Abituandosi ai sali di nicotina, un vaporizzatore può servire come punto di partenza per fumare “vero”, crede un epidemiologo. “Oltre alla nicotina, i bambini prendono anche l’abitudine di soffiare il fumo dalla bocca”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24