I fan del Feyenoord sono pronti per la prima finale dopo 20 anni: tutto esaurito | proprio adesso

Tutti quelli che tengono al Feyenoord hanno la “febbre da coppa”. La squadra di Rotterdam si prepara alla finale di campionato contro la Roma. Le borse volano sul tavolo, diversi bar sono pieni stasera e al Feyenoord Fanshop, i fan possono ordinare le maglie per lo stadio e in viaggio con forti sconti.

“Siamo nel mezzo di Lijnbaan a Rotterdam. Ci sono già molti sostenitori in giro. Ci sono grandi schermi nel centro della città in alcuni posti, sono luoghi di incontro. E ho parlato con imprenditori che vendono sciarpe”, dice manager Dominic van Elsaker dell’Urban Department Store Rotterdam, è una collaborazione tra proprietari di immobili e imprenditori nel campo della vendita al dettaglio e della ristorazione.

Secondo Van Elsacker, molti imprenditori traggono vantaggio dalla finale. “E questo riguarda principalmente l’industria della ristorazione, i supermercati e i ristoranti da asporto. Le persone acquistano principalmente bevande, cibo e, naturalmente, una sciarpa in questo giorno”. Il regista, anche lui con il Feyenoord, non guarda la finale al pub. “No, tutti i biglietti per gli eventi in città sono esauriti”.

Il proprietario Willem Pollart dice al Café T Hante, nel sud di Rotterdam, che la tensione sta aumentando. “I fan sono nervosi e non vedono l’ora”.

Pertanto, mercoledì sera era affollato nel caffè dove veniva regolarmente il leggendario allenatore Ernst Abel, sotto la cui guida il club vinse la prima Coppa dei Campioni nel 1970. “Dentro e fuori, 200-250 persone vengono qui per guardare il calcio. La gente ci chiama tutto il giorno per vedere se c’è ancora spazio. Abbiamo un barbecue fuori con panini al prosciutto e ovviamente molta birra”.

READ  Il Feyenoord non si fida più del nuovo stadio e ferma il Feyenoord City

Al mattino già in fila

Il proprietario del Bakkerij De Jager di Leerdam, Edwin Kamber, ha giocato tutte le sue partite nel Feyenoord. “E’ stato pazzesco, i tifosi erano già in fila mercoledì mattina. Abbiamo venduto un totale di 2.500, di cui 1.600 erano ordini e 900 erano in vendite sciolte. Non normale, abbiamo anche colpito quando l’Ajax ha raggiunto le semifinali del Champions League, ma allora non era così impegnato come lo è adesso”.

Secondo Camper, i clienti provengono da ogni dove. “Anche da Rotterdam, Dordrecht e Aalst. Ci è venuta l’idea durante l’andata contro l’Olympique de Marseille, insieme a uno dei miei dipendenti che è molto entusiasta del Feyenoord. Abbiamo ascoltato insieme questa partita alla radio, mentre stavamo lavorando .”

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24