I permessi per le tende da spiaggia potrebbero essere allentati in Italia

Internazionale30 maggio 22 13:57AutoreEditori web BNR

L’Italia vuole rompere il mercato chiuso dei bar sulla spiaggia. I proprietari trasmettono i permessi di generazione in generazione da decenni. Quindi è quasi impossibile per i nuovi arrivati ​​aprire un nuovo beach club. Dopo la pressione di Bruxelles, ora potrebbe cambiare. Questa è stata una delle tante riforme che gli italiani hanno dovuto attuare. Altrimenti perderanno miliardi dal fondo di ripresa dell’UE “, ha affermato Pauline Walknet, corrispondente italiana.

Spiaggia a Napoli, Italia. ANP / Rias Imming

Secondo Walknet, il settore delle tende da spiaggia è un settore chiuso. I permessi non vengono rilasciati rapidamente e, se vengono concessi, è per sei anni. “Di solito va di padre in figlio”. Quindi è difficile per i nuovi arrivati ​​​​entrare nel mercato. «Deve essere diverso. Gli estranei possono interferire.’

Più concorrenza

“Bruxelles vuole vedere più concorrenza in Italia in tutti i tipi di aree per rendere l’economia più vivace e consentirle di crescere meglio. Bruxelles vuole che l’Italia intraprenda un’azione su vasta scala, un esempio di ciò è l’industria delle tende da spiaggia.

Sequenza

In precedenza, c’è stata una “grande discussione” con il governo del primo ministro Mario Draghi sull’incidente e ora i bar sulla spiaggia hanno una protezione speciale. Ma ora è nel pane, secondo Walknet. ‘Questo perché deve essere davvero. Il superamento del sistema delle tende da spiaggia fa parte dell’intero pacchetto che l’Italia deve attuare in cambio dei 200 miliardi di euro che può ricevere da quel fondo europeo per il recupero del Corona. Altre riforme includono l’inverdimento, la digitalizzazione e una maggiore concorrenza.

Leggi anche | Berlusconi non ha bisogno di un ‘armadietto da spiaggia’

Secondo Walknett, diverse scadenze sono state concordate con Bruxelles per attuare queste nuove riforme. «Tutto in cinque anni. Quando le cose sono fatte, possono riavere indietro i soldi, sempre da dieci a trenta miliardi. L’azione sulle tende da spiaggia sarà approvata oggi in Parlamento.

Tira forte

Tracy ha dovuto tirare troppo forte per adattarsi al sistema di tende da spiaggia, afferma Walknett. Il settore delle tende da spiaggia è in realtà molto piccolo e copre circa 10.000 permessi. Quanto all’Italia, non è così grande. Ma la riforma è stata difficile perché il PLI di Berlusconi ha sempre sostenuto il settore. Si sono sempre assicurati che l’annuncio dell’organizzazione fosse posticipato. Nel 2018 l’allora primo ministro Conte disse che il sistema dei permessi sarebbe rimasto in vigore fino al 2033. Ma ora Drake ha detto: In realtà non può più essere rimandato. Dobbiamo agire ora per rompere questo.’

READ  Il ciclista Nicolò ha finalmente vinto la tappa al Giro d'Italia

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24